MotoGP | Gara a due facce in Esponsorama, Bastianini: “Contento ma sono partito male”

Il team Esponsorama chiude la prima gara dell’anno in Qatar al 10° e 16° posto con i due rookie Enea Bastianini e Luca Marini.

Esponsorama Racing

Il primo weekend di MotoGP sul circuito di Losail, in Qatar ha segnato un nuovo inizio per il team Esponsorama Racing. Il team affiliato a Ducati si è presentato ai nastri di partenza della nuova stagione con una coppia di piloti del tutto nuova. Enea Bastianini e Luca Marini arrivano dopo un anno di battaglie in Moto2, con il primo che ha strappato il titolo mondiale alla fine della passata stagione. Durante i test invernali i debuttanti hanno dovuto adattarsi alla Ducati Desmosedici, moto notoriamente difficile a primo impatto. Dopo molti giri per entrambi, i due italiani hanno trovato un buon ritmo, arrivando addirittura a lottare per le posizioni di vertice in certe sessioni.

La gara di ieri è stata davvero inaspettata in una parte del box, mentre dall’altra è andata leggermente peggio rispetto alle aspettative. Enea Bastianini chiude 10° al debutto in top-class, dimostrando maturità nelle prime fasi di gara ed un ottimo passo nella seconda parte dei 22 giri sul circuito di Losail.

“Sono davvero contento della mia gara: purtroppo sono partito male a causa di un problema all’abbassatore: non sono riuscito a inserirlo! Ad ogni modo questa era la mia prima gara in MotoGP, dovevo finirla a tutti i costi. Ho faticato nei primi giri con le gomme nuove e con i riferimenti in staccata: stare in scia è completamente diverso dal girare da soli, la moto non si ferma. Con il passare dei giri la mia fiducia è aumentata ed ho iniziato a spingere, rimanendo costante nonostante il calo della gomma. Questa gara per me era un test, sono sorpreso di essere arrivato a meno di dieci secondi dal vincitore.”

Il debutto in MotoGP non è stato altrettanto facile per Luca Marini. Dopo essere stato molto vicino a Bastianini nei giorni di prove, il “Maro” non ha saputo concretizzare in gara, faticando molto e chiudendo appena fuori dai punti.

“Ho sofferto molto oggi e sono dispiaciuto del passo gara. Speravo di essere più veloce ma purtroppo non avevo aderenza, soprattutto nelle ultime fasi di gara. Negli ultimi giri non avevo alcuna fiducia soprattutto in entrata e a centro curva. Non sono dispiaciuto per la posizione finale, fortunatamente ci sarà un’altra gara su questa pista e sarà un ottimo test per vedere i miei progressi.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Doha – Anteprima e Orari TV Sky, DAZN, TV8 della seconda gara in Qatar

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.