MotoGP | GP Aragon – Le parole dei piloti presenti in conferenza stampa

Il Gp di Aragon della MotoGP si apre con la conferenza stampa dei piloti. Presenti in sala stampa i due piloti Aprilia Aleix Espargaro e Maverick Viñales, Pol Espargaro, i due della Suzuki Joan Mir e Alex Rins, Jack Miller e Fabio Quartararo. MotoGP Aragon Conferenza Piloti

MotoGP Conferenza Stampa
Credit: MotoGP.com

Il tredicesimo Round della stagione 2021 del Motomondiale entra nel vivo con la conferenza stampa dei piloti. Protagonista assoluto del pomeriggio in sala stampa è Maverick Viñales che farà il suo debutto con l’Aprilia nel GP di Aragon.

I piloti sono inoltre tornati sulla corsa a Silverstone e hanno iniziato a parlare anche sullo sviluppo della moto per la stagione 2022. Molto concentrati su questo aspetto soprattutto Joan Mir e Pol Espargaro che hanno individuato alcuni punti deboli sulle proprie moto.

Molto rilassato invece Fabio Quartararo che, come di consueto, non reputa che la gara di domenica sarà decisiva per il titolo della stagione 2021.

Presenti in sala stampa anche Aleix Espargaro, Jack Miller e Alex Rins.

LE PAROLE DI FABIO QUARTARARO

“Aragon non è la pista che preferisco, non penso che questo week-end sia più importante degli altri. Penso di avere pià consistenza rispetto agli altri anni, siamo più costanti in tutte le piste e questo ci sta permettendo di lottare per il campionato.”

LE PAROLE DI ALEIX ESPARGARO

“Sono fiducioso anche grazie al podio che abbiamo portato a casa a Silverstone. La moto ci consente di stare vicino agli altri in tutte le piste e in tutte le condizioni e questo mi fa entrare in pista molto più rilassato. Sono felice che Maverick (Viñales, ndr) corra con Aprilia ora e sono felice di condividere il box con lui. Questo ci fa essere ancora più fiduciosi anche per il futuro.”

“Sono sempre stato contrario alle concessioni anche se ci hanno aiutato ad avvicinarci alle altre moto. Siamo ormai ad un buon livello quindi possiamo smarcarci da queste regole e combattere con le stesse carte degli altri.”

LE PAROLE DI ALEX RINS

“Il podio di Silverstone serviva sia a me che al Team. Era stata una stagione difficile ma ho lavorato duramente sia con il mio Team personale che con Suzuki e sono tornato finalmente ai miei livelli. Arriviamo ora in una pista che adoro e sappiamo di essere competitivi al 100%. 

LE PAROLE DI JOAN MIR

“Non sono soddisfatto del risultato di Silverstone ma abbiamo avuto dei problemi. Sono comunque secondo in classifica ma non penso al Mondiale. Speriamo di tornare ad avere un buon feeling per tornare a lottare per la vittoria qui ad Aragon.” 

“La moto rispetto allo scorso anno è meno veloce, speriamo di riuscire a colmare il gap con le altre moto nelle prossime gare.”

LE PAROLE DI MAVERICK VIÑALES

“Sono molto motivato ed emozionato di iniziare questo percorso con Aprilia. Tornerò in pista con tanta fame di fare bene e con la necessità di imparare tanto e in fretta. Sono contento di salire in sella all’Aprilia per questo week-end di gara, è stata una decisione che ha sbloccato la mia testa e mi ha fatto capire quanto siano importanti i week-end di gara.”

“Nei pochi giorni di test ho cercato di capire il più possibile la moto. Non ho fatto paragoni tra Aprilia e Yamaha, ora voglio parlare solo di Aprilia. Ho avuto un buon feeling da subito con la moto e non vedo l’ora di salire in sella ad Aragon.”

LE PAROLE DI POL ESPARGARO

“Ho fiducia nel lavoro che abbiamo fatto anche se la stagione non è andata come speravamo. Voglio fare una prestazione come quella di Silverstone e dare una continuità ai risultati. Siamo contenti di come è andata ma dobbiamo continuare a lavorare a testa basta in vista della prossima stagione. Stiamo cercando di avere ancora più grip al posteriore per avere migliori frenate e migliore velocità in uscita.  “

“Avere una lotta con tante altre moto mi ha fatto imparare alcune cose. Questa è una pista che anche lo scorso anno sembrava essere adatta alla Honda ma le condizioni quest’anno saranno molto diverse.”

LE PAROLE DI JACK MILLER

“A Silverston è stata una vera e propria guerra negli ultimi giri. Ho dimostrato di saper gestire le gomme e sono stato felice della mia performance. Spero di poter fare qualcosa di simile anche domenica.” 

Abbiamo una moto molto più forte rispetto a quella dello scorso anno quindi speriamo di poter fare bene anche se le temperature sono molto più calde rispetto alla scorsa stagione. Abbiamo bisogno di fare punti.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Moto2 | Raul Fernandez operato alla mano destra, ma sarà ad Aragon

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.