MotoGP | GP Aragon – Libere 1, poker Ducati

Il più veloce del primo turno di libere è Andrea Dovizioso in 1’48”020. GP Aragon Libere 1

Andrea Dovizioso
Foto Sky Sport Moto Gp

Splende il sole sul circuito di Aragon, inizia il primo turno di libere anche per i piloti della MotoGP.

Collegamento ai box della Aprilia con Romano Albesiano

“Fabrizio Cecchini lo stiamo prendendo in considerazione come capo tecnico per il prossimo anno per Andrea Iannone. Non è ancora deciso nulla. Lo stiamo prendendo in considerazione”.

“E’ chiaro che in una stagione al di sotto delle aspettative, si possono fare dei passi indietro. Aleix Espargaro nel test dopo la gara di Misano ha provato la moto dello scorso anno che gli ha dato delle buone sensazioni”.

Tutti i piloti della moto gp entrano in pista per vedere in che condizioni si trova ed iniziano con i giri veloci.

Nel primo giro veloce, troviamo in testa Marc Marquez seguito da Cal Crutchlow e da Danilo Petrucci.

Ogni giro che passa tutti i piloti continuano a migliorare i propri tempi.

Per Yamaha parla Maio Meregalli

“Prima di tutto abbiamo capito il problema di Misano. Non riuscivano a fermare la moto e avevano anche degli altri piccoli problemi. Non capiamo ancora il perché succeda questo. E’ difficile trovare al momento una motivazione a questo problema”.

“I test fatti qui 3 settimane fa, abbiamo trovato una pista in pessima condizione, Maverick è andato veloce”.

“Entrambi i piloti erano costante nei tempi. Abbiamo cercato di fare un buon set up che in questi turni dovremo migliorare”.

“Potrebbe essere una buona idea dal prossimo anno fare i turni di prove libere e qualifiche dopo i turni di moto 3 e moto 2 in modo tale da girare sempre nelle stesse condizioni. Anche i piloti ne hanno parlato in safety commission”.

Per Ducati viene intervistato Davide Tardozzi

“Non capisco il voler cambiare gli orari come vorrebbero altri team”.

“il primo run di FP1 è il meno indicativo, a fine turno andranno tutti più veloci di adesso”.

“questo è uno dei momenti più difficili, stiamo continuando a sviluppare la motto per questo anno. Michele Pirro sta sviluppando la moto per il prossimo anno”.

“Questa storicamente è una pista Honda, anche la Thailandia e l’Australia possono essere un problema per noi. Questa’anno questa cosa è stata smentita, speriamo che succeda anche per queste 3 piste”.

Nel secondo run, i piloti rientrano in pista con gomme usate nel run precedente.

Andrea Dovizioso migliora il suo tempo mettendosi in prima posizione davanti a Marc Marquez per solo 1 millesimo.

Le Yamaha di Valentino Rossi e Maverick Viňales sono un pochino più attardate.

Entrambi i piloti al rientro ai box lamentano un consumo anomalo della gomma posteriore. Al box Yamaha è presente Michele Gadda, ingegnere elettronico,  presente in pista negli ultimi test e nelle ultime gare.

Daniele Romagnoli per il team Ducati Pramac

“In questa prima parte di turno di libere, a parte il fatto che siamo partiti veloci, abbiamo notato un consumo eccessivo nella gomma posteriore. Danilo Petrucci è forte in staccata. E’ veloce nel terzo settore, però così consuma troppo la gomma”.

“A Misano in partenza ha avuto un problema alla frizione, poi la gomma si è surriscaldata troppo e questo ha portato ad un consumo precoce della gomma posteriore”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Foto: Sky Sport Moto Gp

Andrea Dovizioso rientra in pista con una gomma posteriore hard al posteriore.

Per Marc Marquez gomma anteriore strappata sulla parte sinistra e sulla gomma posteriore è strappata dalla parte destra.

Il problema delle gomme sarà un problema per tutti per questo week end.

Le condizioni di caldo che ci saranno al pomeriggio potrebbero cambiare il comportamento delle gomme.

Maverick Viňales rientra in pista con gomme nuove, migliora il proprio tempo arrivando fino alla quarta posizione.

Anche Jack Miller rientra in pista con una gomma hard nuova al posteriore.

Maverick Viňales migliora ancora eguagliando il tempo di Dovizioso fatto nel run precedente. Al contrario di Andrea Dovizioso, il quale ha appena fatto 1’48”020 con una gomma hard, Maverick Viňales ha una soft nuova al posteriore.

Migliora anche Valentino Rossi mettendosi in sesta posizione a poco meno di un secondo dal primo.

Xavier Simeon
Foto Sky Sport Moto Gp

Fumata bianca per la Ducati di Xavier Simeon.

Migliora anche Jorge Lorenzo, montando anche lui una gomma hard al posteriore, arriva fino al quarto tempo.

Classifica FP1

FP1
Foto gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46

MotoGP | GP Aragon – Sintesi conferenza stampa piloti

MotoGP | GP Aragon – Libere 1, poker Ducati
Lascia un voto
mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.