MotoGP | GP Aragon – Warm-Up: Bagnaia davanti, si nasconde Marquez

In MotoGP nel Warm-Up del GP di Aragon si conferma Bagnaia davanti a Nakagami e Mir. Occhio a Marquez per la gara.

MotoGP GP Aragon

Il Warm-Up della MotoGP per il GP di Aragon è stato posticipato rispetto al solito. Infatti, la nebbia ha invaso il MotorLand nella mattinata spagnola, rendendo impossibile l’uscita dei piloti a causa della scarsa visibilità. Le sessioni di Moto3 e Moto2 sono state dimezzate nella durata, per permettere alla classe regina di girare i canonici 20 minuti. Francesco Bagnaia si conferma al top delle classifiche, dopo il record della pista ottenuto nelle qualifiche. L’alfiere Ducati stampa un ottimo 1:48.054, solamente 30 millesimi meglio della Honda di Takaaki Nakagami, poleman qui lo scorso anno. Terza posizione per Joan Mir, con una Suzuki molto competitiva qui in Spagna.

Quarto è Jack Miller, che partirà dalla seconda casella oggi pomeriggio. Si conferma Aprilia con Aleix Espargaro, oggi 5° dopo il primo podio della casa di Noale a Silverstone. Sesta posizione per un lunatico Alex Rins, veloce nel ritmo gara ma disastroso ieri pomeriggio in qualifica. La gara dello spagnolo sarà in salita, dato che partirà dall’ultima fila. Jorge Martin precede il leader del campionato Fabio Quartararo, ad oltre sei decimi dalla vetta.

Si conferma su un ottimo livello il rookie Enea Bastianini, che nella giornata di ieri ha centrato per la prima volta l’accesso diretto al Q2. Il passo gara del campione della Moto2 fa ben sperare il team Esponsorama Racing, che guarda ad un piazzamento in top 10. Si nasconde invece Marc Marquez: l’otto volte iridato a detta di molti possiede il miglior ritmo gara, ma questa mattina ha preferito saltare metà turno ed uscire con una gomma posteriore molto usurata.

Fuori dai 10 la Ducati di Johann Zarco, che continua così il suo weekend grigio, mentre la prima KTM è quella di Brad Binder in 12^ piazza. Valentino Rossi chiude in 15^ posizione, appena dietro al compagno di marca Cal Crutchlow, all’ultima apparizione stagionale sulla M1. Danilo Petrucci è 17°, davanti ad Alex Marquez, caduto in curva 7 verso la fine della sessione. Luca Marini si trova 19°, mentre continua il periodo di apprendistato per Maverick Viñales, 22° e ultimo.

Scelta delle gomme

Nella mattinata la stragrande maggioranza dei piloti ha scelto la gomma Media all’anteriore e Soft al posteriore, con l’eccezione di due piloti: Jack Miller e Johann Zarco, che hanno optato per la mescola Soft anche all’anteriore. Sembra però che in occasione della gara molti piloti vireranno sulla gomma Hard all’anteriore, che offre più tenuta nel corso della corsa.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Moto2 | GP Aragon-Sintesi Qualifiche: Sam Lowes conquista la Pole davanti alle due KTM Ajo

 

 

 

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.