MotoGP | GP Argentina – Rins: “Dobbiamo migliorare la qualifica”

Alex Rins conclude sul terzo gradino del podio il GP di Argentina della MotoGP. Primo podio stagionale per lo spagnolo e per la Suzuki.

Alex Rins GP Argentina Termas de Rio Hondo MotoGP Suzuki Team Ecstar
Credit: Suzuki Team Ecstar Twitter

Alex Rins festeggia sul terzo gradino del podio al termine del GP di Argentina di MotoGP. Il pilota spagnolo ottiene il suo primo podio stagionale al termine della gara corsa sulla pista di Termas de Rio Hondo, regalando alla Suzuki il primo piazzamento tra i primi tre della stagione 2022.

Il pilota Suzuki ha iniziato la sua gara dalla settima casella, ottenuta nel corso della qualifica di sabato. La partenza dalla terza fila, non ha facilitato le prime fasi della corsa. Rins ha dovuto risalire il gruppo, sorpassando alcuni piloti più lenti.

L’ottimo passo gara mostrato sulla pista argentina, gli ha consentito di risalire il gruppo fino alla quarta posizione, riuscendo a recuperare lo svantaggio nei confronti della Honda di Pol Espargaro. Rins è riuscito a sopravanzare il pilota HRC, guadagnando la terza posizione, e si è lanciato all’inseguimento di Aleix Espargaro e Jorge Martin.

Nelle fasi finali di gara, ha ridotto il distacco dalla coppia di testa a meno di un secondo, tagliando il traguardo in terza posizione. Rins sale sul podio per la prima volta nel 2022, interrompendo un digiuno durato dal GP di Inghilterra dello scorso anno.


Leggi anche: Moto2 | GP Argentina – Gara: Vietti vince a Termas de Rio Hondo! 


Le parole di Alex Rins

Nel dopo gara, Alex Rins ha parlato del suo Gran Premio. Lo spagnolo è soddisfatto della velocità mostrata nel corso del weekend. La qualifica continua, però, ad essere un punto debole per la moto giapponese. Secondo il pilota Suzuki, una posizione migliore in griglia, gli avrebbe consentito di lottare per un risultato migliore.

Sono felice, anche se non completamente, perché il passo c’era. Il problema è stato la partenza. Partendo dalla settima posizione, ho dovuto superare dei piloti che erano più lenti. Ho chiesto molto alla gomma posteriore nelle prime fasi. Per questo dobbiamo migliorare la qualifica.

“Tornare sul podio è sempre bello. Voglio ringraziare la mia famiglia. Questo podio è per loro, per tutti quelli che mi supportano e per tutti gli argentini che erano qui ad assistere alla gara.”

La gara argentina ha mostrato il potenziale della moto di Hamamatsu che nelle prime due gare non aveva raccolto grandi risultati, nonostante la grande velocità dimostrata nel corso dei test invernali.

“Mi piacerebbe rimanere qui in Argentina perché abbiamo fatto un bel weekend. Non voglio dire che in Qatar e in Indonesia non abbiamo avuto dei buoni fine settimana. Abbiamo lavorato tanto ma non abbiamo trovato la strada giusta. La nostra moto ha un gran potenziale e si possono ottenere grandi risultati.”

Rins è carico per il prossimo appuntamento di Austin. Lo spagnolo ha ottimi ricordi sulla pista texana, avendo vinto l’edizione 2019 del GP delle Americhe.

“Finire sul podio ti da una motivazione extra per la prossima gara. La prossima settimana saremo ad Austin che è un circuito buono per noi. Non sarà facile perché il livello della MotoGP è molto alto. Noi, però, stiamo lavorando bene.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

MotoGP | GP Stati Uniti: Anteprima e orari Sky e TV8