MotoGP | GP Assen – Jorge Lorenzo K.O. ad Assen

Jorge Lorenzo K.O. dopo la caduta nelle prime prove libere ad Assen, i tempi di recupero non sono brevi

Foto: Sky Sport MotoGP

Il pilota spagnolo della Honda, Jorge Lorenzo, a causa di una brutta caduta nel primo turno di prove libere è stato dichiarato unfit per la gara di Assen e per quella del Sachsenring che è in calendario fra una settimana.

Con la caduta, Lorenzo ha riportato la frattura della 6a vertebra dorsale.

In Honda stanno già pensando a sostituire, già da questo week end e il per il prossimo, Jorge Lorenzo con Stefan Bradl.

La dinamica della caduta di Lorenzo

Durante le fasi finali del primo turno di libere, Jorge Lorenzo è vittima di un highside in curva 7.

È stata una caduta molto violenta, il pilota spagnolo prima è stato lanciato via dalla sua moto e poi, prima di fermarsi, ha rotolato molte volte sulla ghiaia.

Jorge si è subito alzato, zoppicava, ma dopo qualche metro si è dovuto sedere per riprendersi dall’impatto. Molto probabilmente con quella caduta, Lorenzo ha avuto delle difficoltà nel respirare visto che gli si è aperto anche l’airbag.

È stato subito trasportato al centro medico per i primi accertamenti, poi è stato trasferito in ospedale ad Assen per tutti i controlli necessari.

Le parole del team manager Alberto Puig ai microfoni di Sky dopo la caduta di Jorge

“Il colpo è stato molto forte, è stato deciso di portarlo in ospedale per fare nuovi accertamenti. Jorge è sempre stato cosciente, faceva molta fatica a respirare. Jorge naturalmente non è contento, ma sono cose che succedono”.

Le parole del Dottor Charte sulle condizioni di Jorge

“La Tac ha evidenziato la frattura della sesta vertebra dorsale. È una frattura che va valutata attentamente. I tempi di recupero non saranno brevi”.

Le ultime notizie sulle condizioni di Jorge Lorenzo arrivano dal Dottor Zasa

“Lorenzo è stato portato in ospedale per gli accertamenti. È stata fatta una Tac dove è stata scoperta la frattura della 6a vertebra e di conseguenza non prenderà parte né a questo né al prossimo week end di gara. Al momento non sappiamo nulla riguardo ai tempi di recupero, sicuramente non saranno brevi. La frattura non ha avuto nessuna conseguenza a livello neurologico, infatti non aveva problemi a muoversi. Sicuramente la pausa estiva lo aiuterà a riprendersi, ma non è detto che basti per tornare in pista”.

MotoGP | GP Assen – Prove libere 2: Vinales domina, brutte notizie per Jorge Lorenzo

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.