MotoGP | GP Austria-Dovizioso: “Sembrava impossibile”

Andrea Dovizioso vince la 29° edizione del GP d’Austria. Seconda vittoria al Red Bull Ring per lui. Completano il podio Marquez e Quartararo.

Sintesi gara.

Andrea Dovizioso - GP Austria - Ducati
Foto: Ducati MotoGP

Andrea Dovizioso vince il Gran Premio d’Austria davanti a Marc Marquez e Fabio Quartararo. L’italiano, che scattava dalla terza casella dello schieramento, ha subito tentato l’attacco su Marc Marquez approfittando di una partenza non brillante di Quartararo. I due sono però finiti larghi in curva tre cedendo la leadership al francese della Yamaha. Dovizioso piano piano ha ricucito il gap sul n.20 trascinandosi dietro Marquez e la sua Honda. I due riescono a liberarsi di El Diablo abbastanza facilmente dando inizio ad una lotta che animerà tutta la gara. A 21 giri dalla fine il centauro della Honda sorpasso Dovizioso e tenta l’allungo contando anche sulla differenza di mescola tra lui e l’italiano. Lo spagnolo non riesce però nel suo intento, il ducatista gli rimane incollato e a dieci giri dalla fine lo sorpassa andando a staccare forte in curva 1. Il distacco tra i due è minimo tanto che sembrano uno l’ombra dell’altro. Marquez riesce a rimettere le sue ruote davanti e all’ultimo giro resiste all’attacco di Dovizioso in curva 1. Sicuro che il n.04 non lo riattaccherà più il campione in carica inizia ad assaporare la sua vittoria n.51 in top class. Dovizioso però non è d’accordo e in curva 10  tira la staccata riuscendo a superare il leader. Una mossa già vista fare a Marquez nel 2017 ma con esiti diversi, a vincere fu sempre DesmoDovi ma incrociando la traiettoria rispondendo alla staccata del n.93.

Foto: MotoGP Twitter

Queste la parole del centauro Ducati Andrea Dovizioso dopo la gara:

“Sembrava impossibile. Quando sono arrivato in quel punto non pensavo di poter entrare in quella curva perché non riuscivo a frenare nello stesso punto dove lo faceva Marquez. Ero però all’ultima curva e dovevo provarci, ho voluto farlo. Se fossi arrivato troppo lungo sarei finito comunque secondo. Avevo delle buone sensazioni e mi sentivo molto forte in quel momento. In passato ho sempre pensato un po’ troppo ma questa volta ho fatto qualcosa di pazzo. Sono molto contento per tutte le persone che lavorano in Ducati e per Luca.”

Seguici su Twitter!

MOTOGP | GP AUSTRIA – Marquez: “Abbiamo scelto la gomma sbagliata, contento per il secondo posto”.

 

mm

Giada Di Somma

Ragazza appassionata di motorsport fin da bambina. Autrice su F1 in Generale e blogger su Instagram (_sv_05_).