MotoGP | GP Austria – Le parole dei piloti in conferenza stampa, Mir salta la gara

Con la conferenza stampa dei piloti MotoGP, si apre ufficialmente il week end austriaco. Mir è costretto a saltare la gara.

Foto: Box Repsol

Dopo la gara di Brno, tutti i team e i piloti si sono spostati sul circuito austriaco per il week end di gara.

Dopo l’incidente avuto alla fine della giornata di test a Brno, il pilota spagnolo della Suzuki Joan Mir è costretto a saltare la gara. L’incidente è avvenuto in curva 1. E’ caduto mentre era a circa 300 km/h, si è trattato di un problema tecnico alla moto. Dopo l’incidente ha riportato una forte contusione polmonare. Al momento si trova ancora a Brno in attesa che venga organizzato il trasporto fino a Barcellona.

Tra i piloti presenti in conferenza stampa troviamo Valentino Rossi, Marc Marquez, Jack Miller, Cal Crutchlow, Pol Espargaro e Andrea Dovizioso.

Le parole dei piloti

Valentino Rossi: “A Brno è andata un po’ meglio rispetto alle gare precedenti anche se non possiamo essere contenti per un sesto posto. Nei test abbiamo provato un primo prototipo di motore nuovo e fatto qualche regolazione, è un po’ meglio, ma non cambia molto. E’ stato solo il primo assaggio, c’è bisogno di tempo, ma è positivo avere già cominciato a lavorare in vista del 2020″.

“Con l’Accademy ogni anno cambia qualcosa. le uscite di Bulega, Foggia e Baldassarri hanno tutte e tre una storia diversa. Stiamo cercando nuovi volti, non è semplice, ma credo che qualcuno di nuovo il prossimo anno ci sarà”.

Sicuramente è una sorpresa per tutti sentire di Jorge Lorenzo e il ritorno in Ducati. Con la Honda sta avendo molti problemi, con Ducati era molto più forte. Non so però se è vero. E’ vero che Jorge ha una Honda ufficiale e so che è in grado di poterla guidare. E’ stato molto sfortunato quest’anno con tutti gli infortuni sia prima dell’inizio del campionato sia dopo. Al momento per lui è una situazione difficile. Con un po’ di tempo e fortuna sono sicuro che possa tonare competitivo. Questa per noi è una pista difficile, cercheremo di fare il meglio possibile”.

Marc Marquez:Dopo la gara di Brno abbiamo avuto i test, è andato tutto bene. Abbiamo provato delle cose importanti, ma adesso guardiamo a questo week end. Qua non ho mai vinto, dovremo farci trovare pronti per lottare per la vittoria. Non solo ducati sarà un nostro avversario, ma anche Yamaha e Suzuki. I miei record sono numeri sono importanti, ma alla fine per me contano i campionati. di sicuro se hai buone statistiche significa che sei sulla buona strada. Vedere il mio nome tra le leggende del Motomondiale è fantastico. Voglio continuare così. Jorge è un campione, deve tornare a dimostrare il suo potenziale con la Honda. Credo che il suo ego e la sua ambizione lo spingeranno a cercare di fare tutto questo. E’ arrivato in Honda per realizzare il suo sogno, se arrivi in Honda è perchè vuoi vincere gare e il mondiale”.

Andrea Dovizioso: “Sono contento per come è andato il week end a Brno. Anche il test è stato positivo. Abbiamo provato del materiale nuovo, è sempre importante averlo per continuare lo sviluppo. Il feeling durante il test è stato positivo. Domenica cercheremo di continuare la striscia di vittorie di Ducati qua, non sarà facile però. Già lo scorso anno Marquez mi è arrivato davanti. Quest’anno ho più punti rispetto allo scorso anno, senza la sfortuna a Barcellona ne avrei avuti anche di più, ma anche Marc ne ha di più”.

Cal Cruchlow: “Buon lavoro nei test, la Honda sta portando molto materiale. A Brno ho provato un nuovo telaio, ma ancora non so se lo utilizzerò in questo week end. Nelle ultime gare, con la moto di quest’anno, mi ci sto trovando meglio”.

Pol Espargaro:Gareggiare qui è sempre speciale, è un circuito incredibile. La sede della KTM non è lontana da qui, sono sicuro che ci saranno molti tifosi per noi. Lo scorso anno non ho potuto gareggiare qui, ho dovuto vedere la gara dal divano. Non vedo l’ora di correre qua”.

Jack Miller: “Al momento non ho ancora rinnovato con Ducati. Vedremo. Per il momento penso solo a lavorare al meglio per andare forte sempre. Non sono stressato. se i miei risultati continuo ad essere questi sicuramente sarò in MotoGP anche nel 2020, vedremo poi dove. obbiettivo principale è continuare con questo team, se non sarà possibile mi guarderò intorno”.

MotoGP | GP Austria – Anteprima e Orari TV della gara a Spielberg

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.