MotoGP | GP Austria – Le parole di Jack Miller: “Morbida davanti unica soluzione, ho dato il massimo”

Il pilota australiano della Ducati conquista una buona terza posizione nel GP d’Austria al termine di una gara che lo ha visto sempre protagonista. Rammarico per la scelta della gomma morbida all’anteriore e per l’errore all’ultimo giro che hanno precluso la possibilità di un piazzamento migliore. Miller Parole

Miller parole
Credit: MotoGP.,com

“Bene ma non benissimo”. È questa la frase che sintetizza perfettamente la gara e l’umore di Jack Miller al termine del GP d’Austria. Il pilota australiano, ha infatti chiuso al terzo posto una gara che lo aveva sempre visto protagonista e che aveva condotto, soprattutto nelle prime fasi. Miller parole

Con due ottime partenze, Miller è riuscito sempre a curvare davanti a tutti alla prima curva, transitando in testa al gruppo per diversi giri. Gli attacchi di Pol Espargaro prima e di  Andrea Dovizioso e Alex Rins poi, avevano relegato il pilota australiano a lottare solamente per la terza posizione.

La caduta di Rins a metà gara ha permesso al pilota del Team Pramac di risalire secondo. Miller non è poi riuscito a tenere il ritmo di uno straordinario Dovizioso e proprio all’ultimo giro ha subito anche l’attacco di Joan Mir che gli ha soffiato la seconda posizione.

Un sorpasso questo, derivato più da un errore di Miller che da un attacco deciso di Mir, il quale è stato però bravo a sfruttare l’indecisione dell’australiano nell’ingresso alla penultima curva.

Una gara dal sapore agrodolce quella di Miller, come da lui stesso ammesso nelle interviste post-gara: “La gomma morbida era l’unica soluzione: non avevamo gomme medie a disposizione e non avevo mai provato la gomma dura, ma sapevo fosse una gomma strana.”

“Ci ho provato, – ha proseguito Miller analizzando la sua gara – ho spinto fin dall’inizio nonostante la durata della gara. Sono stato davanti per un po’ e stare lì ti dà un po’ di stress. Ho mancato di un pelo la seconda posizione ma ho sbagliato la penultima curva: ho visto Mir all’interno e ho forzato la traiettoria perdendo il controllo dell’anteriore.”

“Sono comunque felice di essere sul podio e di vedere Dovizioso sul gradino più alto”.

SEGUI IL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER TUTTE LE NOTIZIE SU SUPERBIKE E MOTOGP!

MotoGP | GP d’Austria – Dovizioso: “Era importantissimo tornare a lottare per la vittoria”.

 

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.