MotoGP | GP Austria – Le parole di Joan Mir: “Felice per il primo podio!”

Il pilota spagnolo della Suzuki conquista il primo podio in carriera in MotoGP grazie alla seconda posizione nel GP d’Austria. Un risultato questo, che ripaga sia il pilota che il Team per gli sforzi fatti fin dallo scorso anno. Mir parole

Mir parole
Credit: MotoGP.com

Un GP d’Austria che difficilmente riuscirà a dimenticare Joan Mir. Il giovane pilota spagnolo ha infatti conquistato il suo primo podio in carriera in MotoGP, terminando la gara al secondo posto alle spalle di Andrea Dovizioso. Mir parole

Il pilota della Suzuki ha dimostrato un grande passo per tutta la gara, grazie al quale, fin dai primi giri, è riuscito a rimanere nel gruppo in lotta per la posizione da podio.

La caduta di Alex Rins e il vantaggio ampio nei confronti di Brad Binder avevano poi certificato la presenza sul podio del pilota spagnolo che però non si è accontentato della terza posizione e alla penultima curva dell’ultimo giro si è infilato all’interno di Jack Miller complice anche un errore del pilota australiano.

“È stata una giornata molto intensa, – ha commentato Mir – avevamo il ritmo di andare a podio già da diverse gare ma non ci eravamo mai riusciti per varie ragioni. Per questo sono molto felice di essere qui per la prima volta.”

“La squadra ha sempre lavorato alla grande – ha aggiunto lo spagnolo elogiando il suo Team – questo risultato è per loro e per tutte le persone che fisicamente non sono qui in pista. È una giornata meravigliosa, ora mi godrò il momento.”

Un primo podio che darà sicuramente fiducia al Campione del Mondo Moto3 2017. Fino ad ora infatti, il forte spagnolo non era riuscito ad esprimersi a livelli altissimi nella categoria regina ma questo risultato gli darà sicuramente la consapevolezza di poter lottare con i migliori, magari già da settimana prossima nel GP di Stiria.

SEGUI IL NOSTRO CANALE TELEGRAM CON TUTTE LE NOTIZIE SUL MONDO DELLE DUE RUOTE!

Moto2 | GP Austria – Sintesi gara: Martin vince la sua prima gara in Moto2. Paura per Hafizh Syharin!

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.