MotoGP | GP Austria – Libere 3: Johann Zarco il più veloce della sessione

Johann Zarco il più veloce della sessione con il tempo di 1’28”964. Alle sue spalle troviamo la Yamaha di Fabio Quartararo e la Ducati di Jack Miller. GP Austria Johann Zarco

GP Austria Johann Zarco
Foto: motogp.com

Nella giornata di ieri al termine di entrambe le prove libere, in testa alla classifica ci sono stati due piloti Ducati. Al termine delle prove libere 1 è stato Jack Miller il più veloce, mentre nella seconda sessione di prove libere il più veloce è stato Johann Zarco.

La terza sessione di prove libere è l’ultimo turno disponibile per i piloti per fare il time attack e cercare di mettersi all’interno della top ten per passare direttamente in Q2. GP Austria Johann Zarco

Sintesi Libere 3 GP Austria Johann Zarco

Subito ad inizio sessione c’è stata una caduta di Luca Marini in curva 3 senza nessuna conseguenza per il pilota. La prima parte della sessione viene solitamente usata per continuare il lavoro sul passo gara per poi montare un set di gomme nuova nel finale e fare l’attacco al tempo. Il primo pilota a far segnare un tempo in questa sessione è Miguel Olivera con il tempo di 1’31”591. Quel tempo è stato migliorato successivamente da Johann Zarco in 1’29”942 montando una gomma posteriore media nuova. Caduta per Lorenzo Savadori all’uscita della nuova variante senza nessuna conseguenza per lui. Aleix Espargaro non riesce a fermare la moto in curva 4 e va lungo per poi rientrare in pista e continuare a girare. Scivolata ad alta velocità per Remy Gardner in curva 9.

A circa 25 minuti dal termine della sessione, Miguel Oliveira è il primo pilota a scendere in pista con gomme nuove per fare il primo time attack. Il suo primo giro veloce è 1’29”843. Anche Joan Mir è in pista con gomme nuove e fa segnare il miglior tempo in 1’29”811 che al momento è anche il miglior tempo della classifica combinata. Jack Miller prova il primo attacco al tempo con una gomma posteriore media nuova e una anteriore usata e fa segnare il tempo di 1’29”787.

Quando mancano circa 10 minuti alla bandiera a scacchi, tutti i piloti sono in pista con gomme soft posteriori nuovi per cercare l’accesso diretto alla Q2. Enea Bastianini si prende la testa della classifica con il tempo di 1’29”508. Maverick Viñales si migliora e si mette in seconda posizione con alle sue spalle Takaaki Nakagami. Scivolata in uscita della nuova chicane per Aleix Espargaro. Jack Miller abbassa ancora il miglior tempo in 1’29”280. Con un ottimo quarto settore, Fabio Quartararo si mette davanti a tutti con soli 12 millesimi di vantaggio sul secondo in classifica. Nell’ultimo tentativo di giro veloce, Fabio Quartararo migliora ulteriormente il proprio miglior tempo in 1’29”117. Johann Zarco passa sul traguardo facendo segnare il miglior tempo in 1’28”964

I dieci piloti che hanno accesso diretto alla Q2 sono:

  1. Johann Zarco
  2. Fabio Quartararo
  3. Jack Miller
  4. Jorge Martin
  5. Francesco Bagnaia
  6. Enea Bastianini
  7. Alex Rins
  8. Brad Binder
  9. Maverick Viñales
  10. Joan Mir

Classifica FP3

Foto: motogp.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GASGAS entra in MotoGP nel 2023: accordo con Tech3 e Pol Espargaro

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre.