MotoGP | GP Austria, Marquez: “La Ducati qui resta superiore”

Non è del tutto contento dei risultati di oggi Marc Marquez, che nella mattinata si è dovuto rassegnare alla potenza della Ducati, riuscendo a riscattarsi solo nel pomeriggio con il miglior tempo della sessione.

“Diciamo che oggi è stata una giornata positiva”, commenta lo spagnolo,;stamattina sull’asciutto avevo la giusta confidenza con la moto: ho dimostrato di avere un buon ritmo, ho risparmiato la gomma nuova continuando con la media”. Il sei volte campione del mondo ha anche spiegato che la potenza della Ducati sta nell’essere circa 5 km/h più veloce della Honda in rettilineo; per Marquez, dunque,;la soluzione sta nell’essere più efficace in uscita di curva, in modo da compensare questo piccolo deficit.



Nel pomeriggio l’alfiere della Honda si è imposto su tutti,;dimostrando di;avere un buon passo anche in condizioni ostili: “abbiamo studiato l’assetto e l’elettronica”, commenta, “e;tutto ciò si è rivelato utile sul bagnato. In ogni caso, la gara dovrebbe essere asciutta,;quindi prevedo una Ducati competitiva”. Marquez passa poi a lati più tecnici, come le differenze sostanziali tra la moto italiana e quella giapponese: “la Ducati è migliorata, mentre noi siamo rimasti un po’ indietro. Hanno un’accelerazione migliore e noi continuiamo a faticare in uscita di curva,;e questo è l’aspetto su cui dovremo concentrarci in preparazione alle qualifiche”.

Lo spagnolo afferma anche che la superiorità in accelerazione della Ducati non sta tanto nel motore, ma nel modo in cui la moto resta attaccata all’asfalto, risparmiando ai piloti spiacevoli impennate. Se la Ducati è migliore in rettilineo, comunque, il primato nei tratti misti resta in casa Honda: “per colmare il gap cercheremo di fare leva su questo, dove abbiamo qualche punto in più”, commenta Marquez. Sulla pioggia che potrebbe scatenare il caos nella giornata di domani, inoltre, il numero 93 afferma: “con pista bagnata la curva 1 è la più pericolosa, perché si stacca davvero forte e quindi non si è esenti da rischi”. Resta da vedere se le qualifiche di domani saranno animate dalla pioggia o se, per la gioia di molti piloti, la pista resterà asciutta; ciò di cui siamo sicuri è che Marquez non si risparmierà in nessun caso.

MotoGP | GP Austria, Rossi: “Non sono nella top 10”

MotoGP | GP Austria, Marquez: “La Ducati qui resta superiore”
Lascia un voto
mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.