MotoGP | GP Austria – Qualifiche: Bastianini conquista la pole position!

Enea Bastianini conquista all’ultimo secondo la pole position nelle qualifiche del GP di Austria della MotoGP, battendo Bagnaia di 24 millesimi! Miller e Martin completano il quartetto Ducati.

MotoGP Qualifiche GP Austria Bastianini Gresini Racing
Credit: Twitter

Sul circuito del Red Bull Ring vanno in scena le qualifiche del GP d’Austria della MotoGP. Sul nuovo lay out del circuito austriaco Johann Zarco ha chiuso in testa alla classifica combinata dei tempi dopo aver chiuso in testa sia le FP2 che le FP3.

Il francese del team Prima Pramac ha preceduto la Yamaha di Quartararo e la Ducati di Miller con il marchio di Borgo Panigale che ha piazzato cinque delle sue moto nelle prime sei posizioni. Qualche difficoltà di troppo per Aleix Espargaro che inizierà la sua qualifica dalla Q1 dopo aver conquistato l’undicesimo tempo nella classifica combinata.

Sintesi Q1

La partenza della Q1 segna l’inizio delle qualifiche del GP di Austria della classe MotoGP. Morbidelli è il primo a lanciarsi per il suo giro ma è costretto ad interromperlo dopo un lungo alla nuova chicane. Bezzecchi taglia il traguardo in 1’30″122, precedendo Binder, Gardner e Oliveira.

Aleix Espargaro scende sotto l’1’30, conquistando la vetta della classifica. Seconda piazza per Fabio Di Giannantonio con Pol Espargaro che chiude in terza piazza.

Lo spagnolo dell’Aprilia porta il suo crono a 1’29″430 rafforzando la sua leadership. Seconda miglior prestazione per Pol Espargaro che chiude a 45 millesimi dal fratello. Di Giannantonio è terzo a 397 millesimi. Marini è l’ultimo pilota a chiudere il suo primo run, chiudendo terzo a 68 millesimi da Espargaro.

Dopo la sosta ai box dei piloti, Dovizioso è il primo ad iniziare il suo secondo run. Caduta in curva 2b per Alex Marquez e Marco Bezzecchi. I due hanno perso l’anteriore in uscita della nuova chicane. Morbidelli migliora il suo tempo e si porta in sesta posizione.

Aleix Espargaro lima ulteriormente il suo tempo girando in 1’29″231. Oliveira sale al quarto posto mentre Di Giannantonio si infila in seconda posizione. Nakagami chiude al terzo posto e prende la bandiera a scacchi. Il tempo del giapponese viene battuto da Marini. Piccolo miglioramento di Morbidelli che sale in sesta piazza.

Aleix Espargaro conquista, dunque, il miglior tempo della Q1 e si qualifica alla sessione successiva. Insieme a lui, accede alla Q2 anche Fabio Di Giannantonio con un distacco di 119 millesimi dallo spagnolo dell’Aprilia. Terza piazza e tredicesima casella sulla griglia di partenza per Luca Marini che precede Nakagami e Pol Espargaro.

Morbidelli chiude in sesta posizione davanti alla KTM di Oliveira e a Stefan Bradl. Nono posto per Dovizioso che precede Bezzecchi che non ha affrontato gli ultimi minuti di qualifica a causa di una caduta.

Classifica Q1

Credit: Twitter

Leggi anche: MotoGP | UFFICIALE! Dal 2023 arrivano le sprint race


Sintesi Q2

Aleix Espargaro è il primo a partire per il suo giro di qualifica. Sbaglia subito in curva 1 Fabio Quartararo che deve rimandare il suo giro. L’Aprilia #41 chiude in 1’29″255, portandosi in testa. Secondo tempo per Binder che precede Rins.

Taglia il traguardo Miller che migliora il tempo di Espargaro abbassando il limite a 1’29″164. Mir si infila al terzo posto davanti a Bagnaia e Vinales. Espargaro taglia nuovamente il traguardo portandosi al primo posto con 1’29″012. Risponde subito la Ducati di Miller che sfonda il muro dell’1’29 chiudendo in 1’28″898. Bastianini sale al secondo posto davanti a Mir e ad Espargaro.

Nessun tempo utile fatto registrare da Bagnaia che è stato anche autore di un lungo in curva 2. Zarco chiude il suo run con la terza miglior prestazione. I piloti rientrano ai box per montare gomme nuove. Miller ha 139 millesimi di vantaggio su Bastianini e 148 su Zarco. Mir è quarto davanti ad Espargaro e Quartararo.

Bagnaia è il primo ad iniziare il suo secondo run. L’italiano della Ducati fa registrare finalmente un tempo che gli vale la seconda posizione dietro al compagno di squadra.

Bagnaia completa un altro giro strappando il miglior tempo a Miller e portando il limite a 1’28″796. Sale al quinto posto Fabio Quartararo con 423 millesimi di distacco. Pole position provvisoria per Enea Bastianini che fa segnare 1’28″772. Martin si porta al quarto posto precedendo Quartararo e il compagno di squadra Zrco.

La bandiera a scacchi consegna la pole position ad Enea Bastianini che batte Bagnaia di soli 24 millesimi e conquista la sua prima pole position in MotoGP! Jack Miller completa una prima fila tutta Ducati. Il marchio italiano apre anche la seconda fila con Martin che precede una grande Fabio Quartararo e Johann Zarco. Vinales apre la terza fila davanti ad Aleix Espargaro e a Fabio Di Giannantonio.

Classifica Q2

Credit: Twitter

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

MotoGP | GASGAS entra in MotoGP nel 2023: accordo con Tech3 e Pol Espargaro