MotoGP | GP Catalogna – Martin: “Weekend quasi perfetto dopo una stagione lunga e difficile”

Jorge Martin chiude al secondo posto il GP di Catalogna della MotoGP. Il pilota Ducati ottiene il secondo podio stagionale dopo una serie di gare difficili.

Jorge Martin GP Catalogna MotoGP
Credit: Twitter

Jorge Martin torna a conquistare un piazzamento sul podio al termine del GP di Catalogna della MotoGP. Il pilota Ducati ha chiuso la sua gara in seconda posizione, sfruttando l’errore di Aleix Espargaro che ha festeggiato un giro in anticipo rispetto alla fine dell’evento.

Il giovane pilota spagnolo è scattato dalla sesta casella con una coppia di gomme medie montate sulla sua Desmosedici GP22, riuscendo a conquistare la terza posizione al termine del primo giro anche grazie alla carambola che in curva 1 ha coinvolto Rins, Bagnaia e Nakagami.

Martin non è riuscito a mantenere il ritmo forsennato di Fabio Quartararo che si è involato verso la vittoria della gara ma ha combattuto durante tutti i 24 giri del GP con l’Aprilia di Aleix Espargaro. Già al terzo giro è riuscito ad infilare li spagnolo dell’Aprilia, controllando il ritmo del gruppo degli inseguitori. Al decimo giro ha perso la sua posizione, scalando al terzo posto. Il duello è poi proseguito al giro 16 in cui il giovane spagnolo del team Prima Pramac ha riscavalcato Espargaro, riportandosi al secondo posto.

Espargaro ha poi riconquistato la seconda piazza al giro numero 20, riuscendo a guadagnare un po’ di vantaggio nei confronti del rivale. L’errore del pilota Aprilia nel corso dell’ultimo giro, ha consentito a Martin di tagliare il traguardo in seconda posizione e di chiudere la sua gara davanti al compagno di squadra Zarco.

Martin conquista così il suo secondo podio stagionale nella stagione 2022, ponendo fine ad un periodo difficile caratterizzato da tante cadute e dall’assenza di confidenza con la sua moto anche a causa di un problema fisico che lo costringerà ad affrontare una operazione la prossima settimana.


Leggi anche: MotoGP | GP Catalogna – Sintesi Gara: Quartararo trionfa, A. Espargarò festeggia il podio con un giro d’anticipo e Bagnaia cade al primo giro


Le dichiarazioni di Jorge Martin

Al termine della gara sul Circuit Barcelona Catalunya, Martin ha analizzato la sua prestazione, facendo il punto sulla sua condizione fisica e sulla sua stagione difficile, caratterizzata da numerose cadute e poche soddisfazioni.

“Questa stagione è stata lunga e difficile. Nelle ultime gare sono andato male ma comunque sapevo di essere sempre lo stesso Martinator. Questo weekend è stato quasi perfetto. Avevo il passo. Faticavo un po’ dietro ad Aleix Espargaro. Grazie al pubblico e ai miei tifosi che sono qui a fare il tifo per me.”

“Al giro 18 o 19 ho iniziato a soffrire. Quando ho visto che Zarco arrivava ho dato tutto quello che avevo anche se non avevo molta forza. Ho salvato una caduta con il gomito alla curva 10. Fisicamente mi sono trovato bene tutto il weekend. Peccato che mi devo operare ma voglio arrivare pronto per la Germania che è una delle gare migliori per me.”

“Non sono riuscito a vedere che Aleix aveva alzato la mano. Subito ha chiuso il gas in rettilineo. È stato anche un po’ pericoloso. Ho pensato che avesse rotto il motore e allora ho chiuso anche io il gas per un attimo perché c’era molto caldo.”

Solo a Le Mans ho avuto un problema fisico. In tutti gli altri casi è successo tutto quello che poteva succedere. Forse solo una caduta è stata per colpa mia. Poi mi mancava la velocità perché guidavo una moto che non era la mia. Non mi trovavo bene. Qui siamo tornati indietro e abbiamo visto che cosa è successo.”

Il pilota spagnolo ha anche commentato l’episodio del festeggiamento anticipato di Aleix Espargaro, pilota con cui ha duellato a lungo nel corso di questo GP.

“Lui ha l’esperienza, non gli devo dire niente. Oggi starà male perché ha fatto un errore grande. Su questa pista succede spesso che i piloti sbaglino all’ultimo giro. Oggi è stato un grande avversario. Nell’ultimo giro non ho mollato niente e sono andato a riprenderlo e stavo pensando di provare il sorpasso.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Moto2 | GP Catalogna – Sintesi Gara: un magico Vietti batte Canet all’ultimo giro