MotoGP | GP Catalogna – sintesi Qualifiche: Quartararo prende la Pole grazie anche a una caduta di Miller

Fabio Quartararo conquista la Pole Position nelle Qualifiche del GP di Catalogna MotoGP. Il francese deve anche “ringraziare” Jack Miller che, cadendo, si è autoeliminato dalla corsa alla Pole e, con le bandiere gialle esposte ai piloti sul luogo della caduta, ha annullato l’ultimo tentativo a diversi piloti. In prima fila insieme al francese di Yamaha partiranno Miller e Zarco. Deludenti le prestazioni di Bagnaia (nono) e di Mir e Rossi che partiranno immediatamente dopo il pilota di Chivasso.

Arrivano le Qualifiche del GP di Catalogna MotoGP. La classe regina arriva sulla pista di Barcellona per la settima prova del Motomondiale 2021. Questo weekend vede il rientro in pista di Jorge martin dopo l’infortunio subito a Portimao che lo ha tenuto lontano dalla pista per tre round. Non ha preso parte al weekend, invece, Alex Rins che, nel corso di un sopralluogo in bici sulla pista nella giornata di giovedì, ha impattato contro una macchina dell’organizzazione e ha subito la frattura del radio. Di conseguenza, Suzuki ha deciso di schierare una sola moto per questo weekend.

Le FP1 di venerdì mattina hanno visto Aleix Espargaro cogliere il miglior tempo negli ultimi minuti della sessione. Lo spagnolo ha preceduto Pol Espargaro e un Franco Morbidelli molto convincente nel passo gara insieme al compagno di marca Quartararo e al ducatista Bagnaia.

La seconda sessione pomeridiana ha visto, invece Zarco primeggiare sul confermato Morbidelli e Quartararo che, nonostante abbia mancato l’attacco al tempo, è sempre stato un o dei piloti più solidi apparsi in pista.

Le FP3, decisive per decidere i piloti che prendono parte direttamente alla Q2 delle qualifiche, hanno visto Morbidelli e Quartararo  riconfermarsi tra i più in forma in pista e, nella classifica dei tempi, primi davanti a Oliveira. I piloti che dovranno passare per la Q1 sono: Miller, Nakagami, Pol Espargaro, Danilo Petrucci, Marc Marquez, Jorge Martin, Iker Lecuona, Alex Marquez, Enea Bastianini, Luca Marini e Lorenzo Savadori.

Sintesi Qualifiche GP Catalogna MotoGP


Le Qualifiche del GP di Catalogna di MotoGP si sono svolte sotto cielo parzialmente nuvoloso, temperature atmosferiche di 22°C e vento di 20km/h che non promette di creare problemi ai piloti

Q1

Il primo riferimento di sessione viene fissato da Iker Lecuona in 1.39.567 che è subito un importante riferimento per il pilota KTM Tech3. Al secondo passaggio sul traguardo è Martin ha fare un buon giro che, nonostante l’impegno, non gli vale la miglior prestazione. Lo spagnolo di Pramac si prende il secondo tempo. Dopo un primo giro fallito, Marc Marquez segna il quinto crono al secondo tentativo.

Al terzo tentativo Miller scalza Lecuona con un tempo di 1.39.533, con circa 1centesimo e mezzo di vantaggio sullo spagnolo del team satellite KTM.

Dopo tre giri cronometrati, i piloti sono rientrati in Pit Lane per il cambio gomme prima del secondo tentativo.  Lecuona dice addio alle qualifiche con una caduta, la seconda in pochi minuti dopo essere caduto nelle FP4, ed è obbligato a sperare che nessun’altro batta il suo tempo per rimanere dentro alla Q2.

A condannare Lecuona è Nakagami che, grazie a un tempo di 1.39.347, si mette in testa alla classifica dei tempi. L’ultimo tentativo vede Miller, Pol Espargaro e Marc Marquez protagonisti e candidati alla Q2.

Sul traguardo è Miller a riprendersi la miglior prestazione in 1.39.153. A seguire l’australiano in Q2 è Pol Espargaro che beffa il compagno di squadra di soli undici millesimi. Niente da fare anche per Nakagami e Martin che domani partiranno, rispettivamente, quattordicesimo e quindicesimo.

Q2

Alla seconda sessione prendono parte, insieme a Pol Espargaro e Jack Miller promossi dal Q1, Morbidelli, Quartararo, Oliveira, Bagnaia, Aleix Espargaro, Binder, Zarco, Vinales, Mir e Valentino Rossi.

Tutti i piloti, per il primo stint, sono scesi in pista con medie all’anteriore e soft al posteriore. L’unico che ha scelto di montare le morbide su entrambi gli assi è Jack Miller.

Al primo tentativo è Quartararo a prendersi la vetta con un tempo di 1.39.351, davanti ad Aleix Espargaro e Miguel Oliveira. Il secondo giro inizia, invece, con una caduta per Valentino Rossi che è obbligato a tornare ai box per prendere la seconda moto. Quartararo, che aveva perso la Pole virtuale a opera di Morbidelli, segna un altro tempo da far impallidire gli avversari. Infatti, il francese ferma il cronometro in 1.38.853, con oltre quattro decimi di vantaggio sul tempo del pilota di Petronas.

Dopo due giri cronometrati i piloti rientrano ai box per il cambio gomme. A metà sessione la classifica dei tempi recitava: Quartararo, Morbidelli, Vinales, Aleix Espargaro, Binder, Oliveira, Zarco, Bagnaia, Mir, Rossi e Miller. Pol Espargaro, che godeva di una gomma in meno rispetto agli avversari, non è sceso in pista per fare un solo tentativo nella seconda metà di sessione.

Dopo il primo giro cronometrato la classifica si rivoluziona. Quartararo rimane in Pole, mentre Miller si mette secondo, davanti a Oliveira, Morbidelli, Zarco, Binder e Mir.

Il quarto tentativo assoluto vede cadere e uscire dalle qualifiche Miller, caduto alla quattro e Pol Espargaro che, senza aver segnato un tempo, partirà ultimo. Le bandiere gialle per le due cadute annullano l’ultimo tentativo a molti piloti che incappano nelle bandiere gialle.

Zarco e Oliveira sono gli unici capaci di poter prendersi la pole nell’ultimo tentativo. Tuttavia, nonostante gli sforzi, nessun pilota riesce a fare meglio del 1.38.853 segnato da Quartararo al secondo giro assoluto.

Al termine delle Qualifiche del GP di Catalogna MotoGP è Fabio Quartararo a conquistare la Pole Position e la prima fila davanti a Miller e Zarco. La seconda fila sarà composta da Oliveira, Morbidelli e Vinales, la terza da Aleix Espargaro, Binder e Bagnaia, la quarta, infine, da Mir, Rossi e Pol Espargaro.

motogp.com

La MotoGP, in virtù della sovrapposizione con il GP di Azerbaigian di F1, correrà domani alle 13.

Seguici su Telegram

Moto3 | GP Catalogna – Sintesi Qualifica: Doppietta del Team Gresini con Rodrigo e Alcoba! Fuori in Q1 Migno, Garcia e Acosta

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico