MotoGP | GP Catalogna – Valentino Rossi: “Peccato… È stato un weekend molto positivo.”

Valentino Rossi è stato costretto al ritiro a seguito di una caduta che lo ha coinvolto, insieme a Dovizioso, Viñales e Lorenzo; per lui è il secondo ritiro consecutivo. Sintesi Gara GP Catalogna Valentino Rossi

Foto: motogp.com (V.Rossi n.46)

Sicuramente un finale di weekend molto deludente per Valentino Rossi, costretto nuovamente a fare i conti con un altro “zero” in classifica dopo quello ottenuto al Mugello. Le sensazioni sulla pista catalana erano ben diverse rispetto a quelle di due settimane fa, la moto è sembrata competitiva fin da subito, soprattutto visto il risultato incredibile ottenuto dalla Yamaha in qualifica, 4 moto nelle prime 5 posizioni. C’erano tutte le possibilità per vedere una gara all’altezza del marchio dei tre diapason; invece pronti via, in curva 10 è successo il patatrac che ha rovinato in un sol colpo la gara di quattro piloti: Rossi, Viñales, Dovizioso e Lorenzo; quest’ultimo vero colpevole dell’intero incidente. Queste le parole di Valentino Rossi ai microfoni di Sky Sport:

È un peccato quello che è successo in gara, ma sono contento perchè è stato un weekend molto positivo. Al Mugello andavo veramente piano, invece qui siamo stati bravi, la moto andava meglio, abbiamo lavorato bene nel box. Abbiamo fatto la scelta giusta con le gomme perchè mi sentivo benissimo subito dopo la partenza. Ribadisco, un peccato finire così una gara perchè non abbiamo visto neanche come andavamo“.

Rossi ha spiegato la dinamica dell’incidente che lo ha coinvolto: “Io stavo cercando di superare Petrucci quando mi ha centrato la moto di Lorenzo e mi sono fatto anche un po’ male alla caviglia perché mi è rimasto il piede nel mezzo. Queste cose in gara succedono, mentre ero lì attaccato sui freni per fare la curva, la moto di Lorenzo mi ha falciato. Io l’avrei fatta la curva, sarei solo andato un pochino largo“.

Foto: motogp.com (V.Rossi n.46)

Io, Dovizioso, Maverick e Marquez eravamo in lizza per la vittoria. Eravamo i più veloci in quel momento, avevo passato Quartararo, ma adesso conta poco. Diciamo che ci portiamo a casa un risultato incoraggiante perchè eravamo competitivi“.

Infine, Rossi spiega tutto il suo disappunto sulla scelta di utilizzare la configurazione “Formula 1” della curva 10: “Bastava lasciare il layout classico, ma qualcuno in Safety Commission ha spinto per adottare questa. Facile parlare adesso ma con la curva 10 che utilizzavamo prima e non sarebbe successo niente. Questo è un tornantino che non ha tanto a che fare con una pista di moto, si è scelta questa configurazione ed è successo il patatrack“.

Seguici anche su Instagram

MotoGP | GP Catalogna – Quartararo: “Dieci giorni fa in ospedale, ora sul podio.”

GP Catalogna Valentino Rossi

Condividi
Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | L’anteprima Pirelli del GP di Germania

La Formula 1 scende in pista per il penultimo appuntamento prima della pausa estiva. Questo weekend le vetture sfrecceranno nel…

41 minuti fa

F1 | GP Germania – Mercedes scenderà in pista con una livrea speciale

Il GP ad Hockenheim rappresenterà la 200° gara in F1 per la Mercedes nonché il 125° anniversario della primissima corsa…

2 ore fa

WEC | Le novità tecniche del Prologo della stagione 2019/20

Il prologo del WEC a Barcellona vede in pista alcune novità tecniche, su tutte la nuova Porsche 911 RSR e…

3 ore fa

WEC | Aston Martin: idea Max Verstappen per la prossima 24 ore di Le Mans

Il team Aston Martin punta ad avere Max Verstappen tra i partecipanti alla prossima 24 ore di Le Mans. Max…

5 ore fa

F1 | Statistiche GP Germania – Ferrari e Schumacher svettano tra i numeri

Dopo il decimo round stagionale a Silverstone, la Formula 1 torna ad Hockenheim. Hamilton arriva ad Hockenheim con i 26…

10 ore fa

MotoGP | Analisi metà stagione – Marquez: tutto perfetto o quasi

Il pilota della Honda è saldamente in testa alla classifica arrivati alla pausa estiva. Per lui 5 pole, 5 vittorie…

10 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.