MotoGP | GP Catalunya – Conferenza stampa, Vinales: “Il campionato rimarrà aperto a lungo”

Dovizioso, Viñales, Mir, Pol Espargaro e Alex Marquez danno il via al GP di Catalunya con la consueta conferenza stampa. Tema centrale è stato la lotta apertissima in campionato.

Gp Catalunya conferenza

Dalla conferenza stampa del GP di Catalunya si respira grande rivalità tra i piloti, vista la lotta aperta in classifica per la stagione 2020 del motomondiale. Ad aprire le danze è il ducatista Andrea Dovizioso, al momento leader del mondiale.

Dovizioso: “Questo campionato è incredibile, tutti hanno avuto delle difficoltà e non sono stati costanti, infatti in campionato siamo molto vicini. Noi in Ducati abbiamo capito dove dobbiamo migliorare, speriamo in risultati migliori e costanti.”

Viñales sulla stessa lunghezza d’onda del ducatista. “Sarà importante essere costanti, prevedo che il campionato resterà aperto ancora per molto. Mi piace questo tracciato e ho un ottimo feeling con la moto, obiettivo partire davanti a tutti.”

Joan Mir lancia la sfida ai suoi rivali: ha infatti rivelato di aver studiato, nel corso dello scorso GP, tutti i suoi rivali.

Molto sicuro di sé Alex Marquez: “Abbiamo fatto dei miglioramenti sulla moto, seppur piccoli penso possano fare la differenza. Abbiamo un grande potenziale.”

Questo weekend Alex può contare sul supporto del fratello Marc da molto vicino.

Pol punta al primo posto del podio: “Punteremo sicuramente a vincere, ma anche solo finire tra i primi 5 non mi dispiacerebbe affato.”

Espargarò si complimenta poi con Valentino per il grande lavoro che sta facendo con l’Academy: “Bello che si occupi così tanto dei giovani, li sta aiutando molto soprattutto in Moto2 e Moto3.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Moto2 | UFFICIALE: Xavi Vierge prolunga il suo contratto con il Team Petronas

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.