MotoGP | GP Catalunya – Viñales: “E’ complicato mantenere la motivazione in questa situazione”

Dopo la deludente gara di ieri a Barcellona, Maverick Viñales dice che è difficile mantenere la motivazione in questa situazione. Viñales complicato mantenere la motivazione

Viñales complicato mantenere la motivazione
Foto: Twitter Maverick Viñales

Maverick Viñales partendo dalla quinta posizione in griglia non è riuscito a sfruttare la partenza per stare nelle prime posizioni insieme ai suoi compagni di marca. Fin dalla prima curva si è visto sorpassare da molti piloti ritrovandosi così in sedicesima posizione alla fine del primo giro mentre le altre tre Yamaha erano lì davanti a giocarsi i primi tre posti. Sul traguardo Maverick Viñales è arrivato in nona posizione prendendo qualche punto utile alla classifica del mondiale. Viñales complicato mantenere la motivazione

Le parole di Maverick Viñales

“Oggi niente è andato secondo i piani. Quando sono partito e ho visto le Ducati di Petrucci, Miller e Zarco superarmi con molta velocità ho capito che sarebbe stata una giornata difficile”.

“Ci manca la potenza. Sono arrivato alla prima curva in un imbuto, troppo lento, non potevo fare molto. Per 16 giri sono stato dietro a Cal Crutchlow e ad Aleix Espargaro ed era impossibile superarli. Ho dovuto aspettare che avessero problemi alle gomme per poterli attaccare in frenata all’esterno. E’ stata una manovra pazza, ho rischiato di cadere”.

“Non c’è molto da dire, quando sei dietro a qualcuno con la Yamaha non riesci a superare. Questo fine settimana ho faticato molto con il grip, abbiamo fato molti cambiamenti alla moto, forse abbiamo perso la strada. Nel warm up ho provato un assetto diverso perché non sapevamo cosa scegliere. Abbiamo lavorato male. Qui a Barcellona avevo problemi di bloccaggio all’anteriore, sono stati risolti ma abbiamo peggiorato in altre aree”.

“Oggi correre o non correre non avrebbe fatto una gran differenza. L’unica cosa che ho potuto fare è stato arrivare al traguardo per prendere ogni punto possibile. Quando arrivi da una vittoria e poi fai una gara disastrosa non capisci molto, ti senti perso”.

“Il problema è che con la Yamaha si deve partire davanti, se lo avessi fatto la mia gara sarebbe stata diversa. Avevo un buon passo, so che se sono primo alla prima curva posso vincere”.

“E’ difficile digerire di vincere una domenica ed essere molto indietro quella dopo. In rettilineo oggi ero il più lento anche se avevo la scia di quelli davanti a me. Ero sempre al limitatore, in 5a e 6a marcia la moto non va e quando sono dietro a qualcuno non riesco nemmeno a sfruttare la frenata o rischio di tamponarli. Ho girato tutta la gara un secondo, un secondo e mezzo più lento del mio passo”. Viñales complicato mantenere la motivazione

“Sfortunatamente nel 2021 avremo lo stesso motore. Quando ti sforzi e ti ritrovi ad avere a che fare sempre con gli stessi problemi è difficile continuare a mantenere le motivazioni. Avevo il passo per stare davanti, vuol dire che la prossima volta cercherò di essere primo alla partenza”.

Se non vuoi perderti le notizie sul mondo delle due ruote, iscriviti al nostro canale Telegram

MotoGP | GP Catalunya – Tanta amarezza per Valentino Rossi dopo la caduta in gara: “Avrei potuto combattere per la vittoria e di sicuro per il podio”

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.