MotoGP | GP Emilia Romagna – Vinales: “Finalmente la fortuna è dalla nostra parte”

Prestazione eccezionale di Maverick Vinales, che dopo il periodo difficile attraversato durante i 2 GP al Red Bull Ring e la prima gara di Misano, al GP di Emilia Romagna riesce finalmente a prendersi la vittoria. La sfortuna di Pecco quest’oggi, caduto mentre era in testa, fa la fortuna dello spagnolo, che riesce a entrare prepotentemente nella lotta di un mondiale più aperto che mai.

 

Vinales GP Emilia Romaga
La gioia di Vinales. Credits: MotoGP

 

La prima volta è stato un disastro totale.” “E la seconda?” “Non lo so, ma per ora le cose promettono bene!” Chissà se Tom Cruise e Kelly McGillis durante le riprese di Top Gun si sarebbero potuti immaginare che circa vent’anni dopo, un giovane pilota spagnolo di nome Maverick sarebbe stato uno dei protagonisti del mondiale di MotoGP.

Sicuramente queste battute sembrano fatte apposta per riassumere il doppio weekend a Misano di Maverick Vinales. Se il GP di San Marino è andato male, con una pole position sprecata malamente, oggi il risultato è stato diverso. Vinales mette finalmente la sua M1 in modalità F-14 e porta a casa una vittoria importantissima in ottica mondiale.

Vittoria arrivata grazie anche alla complicità dello sfortunato Bagnaia, che è caduto mentre si trovava al comando. Lo spagnolo è stato autore di una buona partenza che gli ha permesso di tenere la testa della corsa. Dopo qualche giro, deve però accodarsi ad un velocissimo Pecco Bagnaia. I due rimangono a circa un secondo tra loro fino alla caduta dello sfortunato pilota piemontese. Da quel momento il GP di Emilia Romagna di Vinales è tutta in discesa. I due in testa avevano messo un distacco di più di 4 secondi tra loro e gli inseguitori. A quel punto non gli è rimasto che controllare la gara, godersi gli ultimi giri in parata e tagliare il traguardo con un gesto liberatorio, a “zittire” tutte le critiche.

Le parole di Vinales

Sportivo nelle dichiarazioni Maverick Vinales, che ha voluto sottolineare la bella gara di Bagnaia. “Un lavoro fantastico questo weekend, ci siamo preparati benissimo. Pecco era velocissimo, io cercavo anche di salvare un po’ le gomme poi verso fine gara ho iniziato a spingere al massimo” ha detto Vinales.

“Penso che lo stessi riprendendo, ma poi è caduto. A quel punto ho soltanto pensato a tenere la moto in pista per portare a casa la vittoria. Rispetto allo scorso weekend abbiamo trovato un set up migliore. Voglio ringraziare tutte le persone che mi hanno sostenuto da casa, ci sono dei periodi difficili da attraversare ma forse il peggio è passato. La fortuna oggi è stata dalla nostra parte, spero che possa continuare ad essere così. Sono contento del lavoro che abbiamo fatto, dobbiamo continuare così, il potenziale è ancora tanto” ha poi concluso il pilota spagnolo.

Ai microfoni di Sky, Vinales ha aggiunto: “Sono molto soddisfatto, abbiamo lavorato soprattutto sui primi giri per questa gara. Spero di riuscire a fare così anche nei prossimi GP. Pecco era velocissimo, ho provato ad andargli via all’inizio ma non ci sono riuscito, ho fatto anche qualche errore. Quando poi mi ha superato mi sono rilassato, ho gestito la moto e verso la fine sono tornato a spingere per riprenderlo. Credo che ci sarei anche riuscito, ma purtroppo è caduto. La scelta delle gomme è stata perfetta, la media mi garantiva buon grip e buona percorrenza in curva. Il feeling con la moto questa settimana era ottimo.”

Seguici anche su Instagram

MotoGP | GP Emilia Romagna – Mir: “Sono felice per il podio”