MotoGP | GP Europa – Espargaro chiude terzo: “Gara difficile, ma sono soddisfatto”

Pol Espargaro chiude il Gran Premio d’Europa sull’ultimo gradino del podio, dopo una gara a detta sua complicata ma soddisfacente. Ecco come si è espresso dopo la bandiera a scacchi. GP Europa Espargaro

GP Europa Espargaro
foto motorionline

La gara a Valencia si è rivelata una sfida tra la KTM di Espargaro e la Suzuki: “è stata una gara dura e difficile”, spiega lo spagnolo ai microfoni internazionali. “I ragazzi della Suzuki sono stati davvero veloci, specialmente nelle curve a destra grazie alle gomme medie. Io ne avevo di più sul rettilineo e nelle staccate ma, sempre grazie alle gomme, sono sempre riusciti a starmi davanti. Abbiamo spinto tantissimo e così ho potuto tenere dietro Nakagami, che stava correndo decisamente veloce alle mie spalle”. GP Europa Espargaro

Anche in questo GP, le gomme si sono rivelate cruciali nel determinare il successo: “sono soddisfatto perché abbiamo scelto un set di gomme che non avevamo provato nei giorni scorsi”, commenta Espargaro. “La media al posteriore era una gomma che non avevamo mai provato e abbiamo addirittura montato la dura anteriore all’ultimo. Con la temperatura aumentata, infatti, non eravamo convinti di essere abbastanza veloci con la media e, visto che la pista era sui 30°C, abbiamo deciso di rischiare con la dura”. 

L’ottimo lavoro svolto dalla Suzuki non è passato inosservato al terzo classificato: “in percorrenza di curva loro erano molto più veloci. Ho faticato molto, specialmente nei primi giri, perché loro si stavano già staccando e io non riuscivo a mandare in temperatura le gomme. Sono comunque soddisfatto di questa scelta perché, in ultimo, sono riuscito a mantenere il loro ritmo. Sono molto felice di questo podio, sia per KTM che per me”. GP Europa Espargaro

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Europa – Le parole di Joan Mir: Questa vittoria è arrivata nel momento migliore

mm

Martina Andreetta

Laureata in Lingue, comunicazione e media, sono attualmente una studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.