MOTOGP | GP FRANCIA QUALIFICHE – Nel pazzo meteo di Le Mans la pole è di Marc Marquez

Il pilota spagnolo della Honda coglie la 55a pole di carriera davanti a Danilo Petrucci e Jack Miller. Ottima 5a posizione per Valentino Rossi che è anche dovuto passare dal Q1.

Sarà Marc Marquez (Honda) a scattare al palo per il GP di Francia in programma domani alle 14. Il pilota di Cervera è stato infatti in più veloce nella sessione di qualifiche, caratterizzate da un meteo variabile che ha messo in difficoltà diversi piloti.

Per l’alfiere di casa Honda è stato sufficiente il tempo di 1.40.952 fatto segnare ad inizio turno, per conquistare la pole position. Alle sue spalle la Ducati ufficiale di Danilo Petrucci, che con il tempo di 1.41.312, precede la Ducati del Team Pramac di Jack Miller, caduto negli ultimi minuti delle qualifiche, che con il tempo di 1.41.366 chiude la prima fila.

Ad aprire una seconda fila tutta tricolore troviamo Andrea Dovizioso (Ducati) in 1.41.552. Il forlivese precede le due Yamaha di Valentino Rossi (1.41.655) e di Franco Morbidelli (1.41.681), entrambi passati a questo Q2 attraverso la Q1.

La terza fila vede in 7a posizione Takaaki Nakagami (Honda) che con il suo 1.42.059 precede di pochi millesimi l’Honda del Team HRC di Jorge Lorenzo in 1.42.067. Chiude la terza fila, con un’ottima 9a posizione, Aleix Espargaro (Aprilia) in 1.42.450.

Deludono Maverick Vinales (Yamaha) e Fabio Quartararo (Yamaha), che dopo aver dominato le prove libere del venerdì saranno costretti a partire rispettivamente dalla 10a (1.42.509) e 11a (1.42.555) casella. Chiude il lotto dei piloti partecipanti alla Q2 Pol Espargaro (KTM), che ha causa di una caduta non è riuscito a far segnare neanche un tempo nella sessione.

Pessima qualifica per Alex Rins (Suzuki), secondo nella classifica generale, che domani sarà costretto ad un furiosa rimonta. Il pilota spagnolo partirà infatti dalla 19a posizione, complice anche un 1.40.706, che non gli ha permesso di accedere al Q2.

Per quel che riguarda i colori italiani partirà dalla 13a casella Francesco Bagnaia (Ducati), prima degli esclusi nella Q1 con il tempo di 1.39.982. Scatterà invece dall’ultima piazzola Andrea Iannone (Aprilia) ancora in non perfette condizioni fisiche dopo la caduta di Jerez.

Credit: MotoGP.com

Particolare attenzione al meteo, che potrebbe scombussolare le carte in tavola per la gara. Favorito d’obbligo Marc Marquez, anche sia le Yamaha con Rossi, Vinales e Quartararo, sia la Ducati di Dovizioso sembrano avere un passo gara in grado di impensierire il pilota spagnolo.

Appuntamento ora alle 14 di domani quando scatterà la quinta prova del Mondiale MotoGP 2019.

 

DTM | Gara 1 Zolder -Doppietta BMW con Eng davanti a Eriksson