MotoGP | GP Francia – Sintesi Qualifiche: Uno-due Ducati con Bagnaia in Pole Position. Quartararo quarto

Bagnaia conquista la Pole Position al termine delle Qualifiche del GP di Francia MotoGP. Seconda posizione per Miller, mentre Aleix Espargarò chiude una prima fila tutta italiana in quanto a costruttori. Qualifiche da Dottor Jekyll e Mister Hyde per Quartararo che, dopo un grande primo stint, chiude la sessione con il quarto crono.

Credit: Twitter

La MotoGP a Le Mans si è presentata con lo schieramento standard, senza defezioni, piloti sostitutivi, tester o Wild Card. La classifica generale, invece, vede Quartararo primo con ottantanove punti, seguito da Aleix Espargaro con ottantadue, ed Enea Bastianini con sessantanove. Bagnaia, trionfatore a Jeréz, si attesta in quinta posizione con cinquantasei punti all’attivo.

Il weekend è iniziato ieri con le prime due sessioni di Prove Libere. Nelle FP1 è stato Pol Espargaro, capace di rifilare un decimo a Rins e Bagnaia. Quartararo ha colto il quarto tempo, mentre Marquéz è sprofondato in tredicesima posizione, dietro a Bastianini. Nella sessione pomeridiana, invece, è stato Bastianini, con un giro concluso in 1.31.148, a conquistare la migliore prestazione. Aleix Espargaro e Rins si sono confermati come diretti inseguitori. Pol Espargaro è sceso fino alla tredicesima posizone, mentre Bagnaia ha colto il quinto tempo.

Le FP3 di stamane hanno dato il seguente esito: Zarco ha girato in 1.30.537 cogliendo la miglior prestazione, seguito da Bagnaia e Quartararo. Rins ha colto l’ottavo tempo e Bastianini solo il sedicesimo.

Sintesi Qualifiche GP Francia


Le Qualifiche del GP di Francia si sono svolte sotto un cielo sereno, con temperatura atmosferica di 30°C.

Q1

I piloti che hanno preso parte alla prima sessione di Qualifiche sono: Martìn, Vinales, Mir, Marini, Binder, Bezzecchi, Di Giannantonio, Oliveira, Morbidelli, Dovizioso, Gardner, A. Marquéz, Fernandéz e Binder.

Mir segna il miglior tempo in 1.31.637 nel primo giro lanciato. Il tempo viene subito battuto da Martin in 1.31.380. I tempi, nel primo tentativo, sono rimasti estremamente alti. Successivamente Bezzecchi si mette secondo, prima che Martìn si riporta con un 1.31.138.

Al termine del primo stint la classifica era la seguente: Martìn e Mir avevano in mano il pass per il Q2. A inseguire i primi due c’erano: Bezzecchi, Marini, B. Binder, A. Marquéz, Oliveira, Di Giannantonio, Morbidelli, Gardner, Dovizioso, D. Binder, Vinales, Fernandéz.

Il secondo stint viene inaugurato da Mir che si riporta primo con un tempo di 1.30.933 che gli mette quasi in cascina il risultato e l’accesso al Q2. Nello stesso tentativo Vinales sale dalla tredicesima alla sesta posizione.

Il tentativo cronometrato seguente vede Martìn assalire e conquistare la prima prestazione in 1.30.804. Bezzecchi, una manciata di secondi dopo, si rimette terzo, dopo che Vinales lo aveva scalzato.

La sessione termina senza miglioramenti dopo lo sventolare della bandiera a scacchi. Di conseguenza, Martìn e Mir si qualificano al Q2 delle Qualifiche del GP di Francia MotoGP.

Bezzecchi è il primo degli esclusi e partirà tredicesimo. Dietro al pilota VR46, rimasto escluso per pochissimi millesimi, troviamo: Vinales, Marini, Di Giannantonio, Oliveira, B. Binder, Morbidelli, Dovizioso, A. Marquéz, Gardner, D. Binder e Fernandéz.

motogp.com
Q2

I piloti, insieme ai due qualificati dal Q1, che hanno preso parte alla battaglia per la Pole Position sono stati: Zarco, Quartararo, Bastianini, Nakagami, Mir, A. Espargaro, Miller, P. Espargaro, Bagnaia, M. Marquéz.

Il primo tempo lo segna Bagnaia che, in 1.30.910, si mette subito a comando del gruppo, con Aleix Espargaro che coglie il secondo crono in 1.31.116. Nel secondo giro Bagnaia si migliora e abbassa il riferimento a 1.30.699. Quartararo, che ha colto il terzo tempo nel primo giro, scalza Bagnaia con un sontuoso 1.30.688 e mettendosi davanti anche a Martìn che, pochi secondi prima, si era messo secondo. Bastianini, che girava in solitaria, si mette in quinta posizione virtuale.

Il primo stint termina con Quartararo in Pole provvisoria, seguito da Bagnaia e Martìn. Di seguito si trovavano: A. Espargarò, Bastianini, Zarco, Miller, Rins, Mir, M. Marquéz, P. Espargarò e Nakagami.

Bagnaia cambia le gomme al volo e riparte subito per evitare la scia uscendo in pattuglia con Miller. Bagnaia non si migliora, mentre Miller si porta in sesta posizione. Dopo che Quartararo desiste dal suo tentativo di migliorarsi, Bastianini sale in terza posizione con soli due centesimi di ritardo da Quartararo.

Il secondo tentativo di Bagnaia, dopo un casco grigio e giallo, arriva ad abbassare il riferimento di Quartararo di ben due decimi e otto, girando in 1.30.450. Miller, nella sua scia, si mette secondo. Marquéz anche nel secondo stint, non si schioda dal decimo crono.  Quartararo non si migliora anche nel secondo giro del secondo stint.

Il terzo giro di Aleix Espargarò lo proietta dalla quinta posizione alla terza posizione. Quartararo, dopo due caschi rossi, non segna il miglior crono nel T3 e chiude quarto. Anche Bastianini, dopo un buon giro, non si migliora sul traguardo.

Bagnaia, un po’ a sorpresa, termina al vertice le Qualifiche del GP di Francia MotoGP. Il pilota di Chivasso domani partirà affiancato dal compagno di squadra Miller e da Aleix Espargarò. La seconda fila è andata ad appannaggio di Quartararo, Bastianini e Zarco. Il francese di Yamaha rimane con l’amaro in bocca dopo quello che ha fatto vedere nel primo stint. Terza fila per Mir, Rins e Martìn, mentre dalla quarta scatteranno Marc Marquéz, Pol Espargarò e Nakagami.

motogp.com

La MotoGP tornerà in pista domani mattina per il Warm Up e, alle 14, per la gara del GP di Francia.

Seguici su Telegram

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico