MotoGP | GP Germania – 10 volte Marquez: “Bisogna festeggiare, dopo la pausa tutto può cambiare”

Marc Marquez vince per la decima volta al Sachsenring. Con una gara condotta dalla prima all’ultima curva, incrementando sempre più giro dopo giro il gap dai rivali, il pilota della Honda festeggia con grande gioia un altro record del suo importante palmares. gp germania marquez

gp germania marquez
Foto Repsol Honda Team twitter

Marc Marquez fa suo il Sachenring per la decima volta di fila. Dopo una partenza non perfetta, conduce la gara dalla prima all’ultima curva aumentando il gap dai rivali giro dopo giro, fino alla bellezza di ben 4,5 secondi alla bandiera a scacchi. Un altro record aggiunto oggi al suo già importante palmares. gp germania marquez

Il pilota spagnolo della Honda ha festeggiato con grande gioia questa decima vittoria in terra tedesca spiegando con orgoglio il lavoro tattico condiviso con il team: La strategia è stata perfetta. Forse la partenza non è stata delle migliori ma poi dopo, già alla prima curva, mi sono rimesso in testa. L’idea era di fare due giri un po’ più lenti e dopo cominciare a spingere ed è esattamente quello che ho fatto.”

“Tutto faceva parte della strategia, dovevamo fare questo e poi ho avviamo un po’ il gap con gli altri piloti. A quel punto mi sono sentito molto fiducioso nei confronti della moto e delle gomme che avevo scelto.”

Tutta la felicità odierna di Marc Marquez è stata resa tale anche dalla vittoria del fratello minore Alex in Moto2 che lo ha collocato come leader del campionato: Sono anche contento per mio fratello, davvero felice per lui per la vittoria. So benissimo che negli ultimi giorni non si era sentito molto bene su questa pista, aveva avuto un po’ di problemi però alla fine entrambi ce ne andiamo in vacanza molto sereni e contenti di questi risultati.”

“Dopo la gara di mio fratello, si doveva festeggiare: vittoria e primo nel campionato. Fare così la pausa estiva è diverso. Dobbiamo essere contenti e festeggiare tutte le gare: lavoriamo sodo, tutti gli altri vogliono essere al tuo posto e bisogna godere di questi momenti e festeggiare. Non si può sapere cosa può succedere a Brno dopo la pausa estiva.

Nonostante l’ennesima prova di forza mostrata, non è mancato il rischio che nel mondo del motorsport è sempre presente: Alla prima curva ho rischiato. La mia strategia era quella di essere primo dell’inizio fino alla fine perchè qui se vado dietro qualcuno non mi concentro; mi concentro di più quando vado da solo.”

“Ho quindi rischiato ma in alcuni punti durante la gara bisogna farlo. Sono contento perchè la strategia era quella giusta e festeggio per diversi motivi: mio fratello, la mia decima vittoria di fila qui e non è facile.”

Rumors di paddock prevedono Alex Marquez alla Honda il prossimo anno, ai quali il leader della classe regina ha risposto così: Alla Honda non c’è posto.Non voglio mancare di rispetto a nessuno, nè al mio compagno di box (Jorge Lorenzo, ndr) nè ai miei compagni di marca, Crutchlow e Nakagami. Tutti hanno un contratto e in questo io non entro in merito.”

“Gli consiglio semplicemente di andare in Moto Gp con una bella moto e lui deve esserne sicuro, avere la giusta grinta: se non hai la motivazione giusta per andare in un determinato team, meglio non andare. La Honda è una moto equilibrata ma molto difficile, ma come in Olanda la Yamaha era la migliore, qui lo era la Honda.”

Dopo la pausa estiva, tutto può cambiare. Per il momento, per i fratelli Marquez è giusta l’ora di godersi la pausa estiva: Adesso almeno una settimana e mezza di vacanza! Festeggiare, un po’ di spiaggia, abbronzarsi…

 

MOTOGP | GP GERMANIA SINTESI GARA – Decina Marquez! Vittoria davanti a Vinales e Crutchlow.

 

mm

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.