MotoGP | GP Germania – Bagnaia: “Se sono caduto è perchè ho fatto uno sbaglio”

GP di Germania da dimenticare per Bagnaia che cade e si ritira per la quarta volta in questa stagione. Il distacco dal leader Quartararo sale a 91 punti.

GP Germania Bagnaia
credits: motogp.com

Weekend del GP di Germania perfetto fino al warm up per Bagnaia. Il pilota di Chivasso ha dimostrato grande costanza già da venerdì, chiudendo secondo nelle FP1 e primo nelle FP2. Nelle FP3 ha registrato il nuovo record del circuito con un 1’19.765, che gli ha permesso di strappare il pass per il Q2. La gara di Pecco Bagnaia è durata solamente due giri, dopo essere stato passato alla prima curva da Quartararo ha provato a contrattaccare, ma il francese ha incrociato ed è riuscito a mantenere la leadership. Al terzo giro l’italiano è andato leggermente lungo alla uno, perdendo il posteriore in uscita e cadendo.


Leggi anche: MotoGP | Il GP di San Marino in calendario fino al 2026


Sulla moto c’ero io quindi se sono caduto è perchè ho fatto uno sbaglio. Dai dati non si capisce il motivo, si può pensare ad una gomma non in temperatura ma non era così, cadute del genere non le ho mai viste in MotoGP. Bisogna sempre trovare il lato positivo nelle cose, ma è molto difficile in questo momento. Ancora una volta ero davanti e avrei lottato per la vittoria, ma Quartararo in questo momento è l’unico che non fa errori e che guida la Yamaha nel modo in cui va guidata. Come l’ho visto spingere non ho voluto stargli appiccicato per non far alzare la pressione della gomma anteriore. Con me dietro non sarebbe riuscito a creare quel gap, ma alla fine ha vinto ed è stato bravo.”

Archiviate le prime dieci gare del mondiale, Bagnaia si trova in sesta posizione a -91 dal leader Quartararo.

 

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.