MotoGP | GP Germania – Il difficile weekend di Avintia emerge anche nelle dichiarazioni dei piloti

Il GP di Germania è stato particolarmente difficile per i piloti Avintia che, a parte il punto raccolto da Marini, hanno faticato a essere realmente competitivi nel corso di tutto il weekend. In particolare, Enea Bastianini ha sofferto molto l’orientamento sinistrorso delle curve del circuito sassone del Sachsenring.

Foto: profilo Twitter @EsponsoramaRacing

Il team Avintia esce dal GP di Germania con un prezioso punto raccolto da Luca Marini grazie alla quindicesima posizione raggiunta in gara. Nonostante Enea Bastianini non ha raccolto punti, i due piloti del team spagnolo possono essere contenti di essersi messi alle spalle piloti di livello come Lecuona, Morbidelli e Vinales.

Il venerdì del GP di Germania è stato  particolare per i piloti Avintia. Se, nel corso delle FP1, i due piloti erano stati nelle prime quindici posizioni, l’aumento delle già alte temperature nel pomeriggio ha portato Marini e Bastianini non sono riusciti ad andare oltre al diciottesimo e diciannovesimo tempo.

La mattinata del sabato è stato il punto più basso del weekend tedesco per i due piloti italiani. Nelle FP3 il duo italiano non è andato oltre alla diciassettesima posizione con Marini e alla ventunesima con Bastianini. Nelle Qualifiche, invece, Avintia ha mancato di soli due decimi l’approdo al Q2. Marini ha conquistato il quattordicesimo tempo, mentre Bastianini si è dovuto accontentare della quindicesima casella in griglia di partenza.

Come da consuetudine, i due piloti Avintia hanno rilasciato alcune dichiarazioni nel post gara del GP di Germania.

Le parole dei piloti Avintia

Luca Marini “Sono soddisfatto del weekend, abbiamo fatto una buona gara dove sono stato veloce e costante. Ho avuto un buon feeling, frutto del lavoro svolto qui e nei test di Barcellona. Posso mostrare meglio il mio potenziale, ma dobbiamo ancora lavorare su come gestire la partenza e i primi giri”.

Enea Bastianini “Non sono contento della mia gara perché purtroppo ho avuto dei problemi che mi hanno fatto perdere molto tempo di cui cercheremo di capirne il motivo. In alcuni punti del circuito sono stato veloce e sono riuscito a fare un po’ la differenza, ma non è bastato. Nel complesso, è stato un weekend difficile. Partiamo da qui con maggiore esperienza perché abbiamo fatto molti giri con le curve a sinistra, e penso che servirà per il futuro. Sono sicuro che faremo meglio ad Assen”.

Seguici sul canale Telegram dedicato alle due ruote

MotoGP | GP Germania – Oliveira: “Oggi Marquez era il più veloce”

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico