MotoGP | GP Germania – Gara: Marquez re di Germania; secondo Rossi

Ancora una volta il re del Sachsenring è Marc Marquez. Il pilota spagnolo ha disputato una gara molto intelligente, cercando di aspettare gli errori altrui e mai sforzare la sua Honda. Secondo Rossi e terzo Vinales. MotoGP GP Germania Marquez

MotoGP GP Germania Marquez

Sintesi gara

Gara che inizia con l’ottima partenza di Jorge Lorenzo che prende la leadership della corsa, seguito da Petrucci e Marquez. Valentino Rossi al via recupera due posizioni prendendosi così la quarta posizione. Il pilota maiorchino ha cercato di creare subito il gap dai suoi inseguitori, poiché aveva gomma soft all’inizio, ma non ci è riuscito.

Marc Marquez all’inizio non stava spingendo, ma dopo cinque/sei giri ha iniziato a spingere, mettendosi così a caccia di Lorenzo, prendendolo poco dopo. Da quel momento lo spagnolo ha sempre tenuto la leadership della corsa tranquillamente, senza sforzare la moto più di tanto.

Dietro di lui c’è Valentino Rossi che è riuscito a superare un Lorenzo ormai in crisi e Maverick Vinales. Il pilota spagnolo della Yamaha, dopo una prima parte di gara sottotono, si riprende e riesce a salire sul podio.

Quarto Petrucci, il primo pilota motorizzato Ducati, che stava per beffare Vinales,ma non ci è riuscito. Male le Ducati con Lorenzo sesto e Dovizioso settimo.

Alla fine vince Marc Marquez, seguito da Valentino Rossi e Maverick Vinales che beffa Petrucci all’ultimo giro.

Honda

Marc Marquez ancora una volta detta legge in Germania. Non ha fatto una gara dominante, perché non ha mai voluto farla, bensì intelligente. Ha aspettato il calo di rendimento della gomma di Lorenzo per poi condurre la gara con “calma”, senza mai eccedere. Vedremo se Frau Merkel deciderà di dargli la cittadinanza onoraria, visto che ormai sembra casa sua.

Ottavo posto per Daniel Pedrosa nella gara in cui ha annunciato il suo ritiro.


Yamaha

Per la prima volta dopo tante gare in una gara dove si doveva gestire la gomma, la Yamaha è risultato molto competitiva. Valentino Rossi si prende la seconda posizione aspettando gli errori di Lorenzo. Il pilota italiano non è mai sembrato sofferente con le sue gomme.

Maverick Vinales ha svolto l’ultima parte di gara in maniera eccezionale. Il pilota spagnolo in sette/otto giri ha fatto una grande rimonta. Grande segnale della Yamaha.

Foto Yamaha

Ducati

Su un circuito ancora poco gradito alla desmosedici, le due Ducati ancora una volta non reggono alla fine della gara. Jorge Lorenzo, dopo un partenza a fionda, inizia ad avere problemi a 15 giri dalla fine quando la soft all’anteriore ha iniziato a cedere. Alla fine non è riuscito a resistere agli attacchi e ha concluso la gara in sesta posizione.

Andrea Dovizioso ha, invece, sofferto questa gara sin dai primi giri. E’ risultato molto incostante e meno competitivo rispetto a quelli che gli stavano davanti. Non è spiegata tale prestazione visto che durante le prove libere sembrava la ducati più veloce. Ancora una volta però è risultato meno competitivo del compagno di squadra. Vedremo se questa pausa sarà per lui un toccasana.

Classifica finale del gran premio di Germania

1 Marquez

2 Rossi

3 Maverick

4 Petrucci

5 Bautista

6 Lorenzo

7 Dovi

8 Pedrosa

9 Zarco

10 Smith

11 Syahrin

12 Iannone

Moto2 | GP Germania – Gara: trionfa Binder, secondo Mir primo podio per Marini

Nicoletta Floris

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram (laragazzadelmotorsport).