MotoGP | GP Giappone – Conferenza stampa piloti

Con la conferenza stampa dei piloti MotoGP si apre ufficialmente il week end giapponese a Motegi. Conferenza stampa piloti

Conferenza stampa piloti
Foto: Box Repsol

Dopo la gara della Thailandia dove Marc Marquez è diventato per l’ottava volta campione del mondo, tutti i team e i piloti si sono spostati in Giappone sulla pista di Motegi per un nuovo week di gara. Conferenza stampa piloti

Con la conferenza stampa dei piloti si apre ufficialmente il week end di gara giapponese. Tra i piloti presenti in conferenza stampa troviamo: Marc Marquez, Alex Rins, Fabio Quartararo, Maverick Viñales, Andrea Dovizioso e Takaaki Nakagami fresco di rinnovo con il Team Honda LCR.

Le parole dei piloti Conferenza stampa piloti

Marc Marquez: “E’ stata una bella festa quella fatta in Thailandia con il mio team, poi ho festeggiato anche quando sono tornato a casa con i miei amici e la mia famiglia. Sono un po’ più rilassato, ma la mia mentalità rimane sempre la stessa. L’obiettivo rimane sempre quello di provare a vincere anche nelle prossime gare. Dovizioso lo scorso anno è stato molto forte fino a quando non è caduto, mi aspetto che lo sia anche quest’anno. Ci sono altri piloti che stanno andando molto veloce come Quartararo e Viñales.. Io non ho mai lavorato con uno psicologo sportivo, non penso di averne bisogno al momento, in futuro vedremo. Al momento gli psicologi che mi servono sono tutte le persone che lavorano con me. L’infortunio di Nakagami è diverso dal mio, il mio consiglio è quello di ascoltare i medici e sarà tutto più facile”.

Alex Rins: “Speriamo di riuscire a concludere le prossime gare nel miglior modo possibile. C’è una bella lotta per il terzo posto nella classifica del campionato. Non ho visto i dati di Guintoli, sicuramente proverà qualcosa di diverso, vedremo nei prossimi giorni”.

Maverick Viñales: “Onestamente le sensazioni sono positive. In queste ultime gare sto trovando un buon ritmo per riuscire a spingere per tutta la gare e salire sul podio. La cosa più importante è che con tutta la squadra ho trovato un buon rapporto”.

Fabio Quartararo: “Quest’anno mi è stato detto che la Yamaha su certe piste non andava bene, però siamo riusciti a salire sul podio. Anche per questo week end lavoreremo come abbiamo fatto fino ad ora. All’inizio dell’anno il mio obiettivo era quello di essere il miglior rookie, cercheremo di esserlo già questo week end (a livello di punti in classifica), ma adesso non ci penso molto”.

Andrea Dovizioso: “Durante il week end in Thailandia abbiamo lavorato molto, ma non siamo riusciti a trovare la giusta velocità, soprattutto in centro curva, per essere competitivi e lottare con quelli davanti a noi. Dobbiamo continuare a lavorare per cercare di migliore ed essere competitivi perché i nostri avversari sono migliorati molto soprattutto i piloti Yamaha. La frenata è diventato il mio punto di forza, quando ci sono piste con frenate molto brusche io sono competitivo”.

Takaaki Nakagami: “Ci sono due notizie, una positiva e una negativa. Quella positiva è che ho rinnovato il mio contratto per il prossimo anno, quella negativa è che purtroppo dovrò saltare le ultime 3 gare della stagione. Dopo la caduta in gara di Assen ho iniziato ad avere dolore alla spalla destra e con il passare delle gare non riuscivo ad arrivare alla fine perché perdevo energia. Per questo week end farò il miglior risultato possibile”.

Seguici anche sui nostri social Instagram e Twitter

MotoGP | GP Giappone – Anteprima e orari TV della gara a Motegi

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.