MotoGP | GP Giappone – Prove libere 1: Miller il più veloce

Jack Miller è il pilota più veloce della prima sessione di prove libere con il tempo di 1’44”509. Alle sue spalle troviamo Francesco Bagnaia e Fabio Quartararo. MotoGP GP Giappone Miller

MotoGP GP Giappone Miller
Foto: motogp.com

Nella giornata del venerdì ai disputa solo la prima sessione di prove libere e per i piloti della MotoGP avrà una durata di 75 minuti. Dopo l’incidente avvenuto nelle prime curve di Aragon, Nakagami ha ricevuto l’ok per poter partecipare al week end. Date le condizioni molto variabili, alla fine di questa prima sessione di libere i piloti proveranno l’attacco al tempo in modo da assicurarsi un posto all’interno della top ten. Assente Mir che durante il GP di Aragon ha capito che le condizioni del piede, infortunato in Austria, non gli permettevano di essere al 100%. MotoGP GP Giappone Miller

Sintesi prove libere 1 MotoGP GP Giappone Miller

Subito ad inizio della sessione, Bagnaia ha avuto un piccolo problema alla sua moto ed è rientrato subito al box. Tutti i piloti per l’inizio di questa sessione hanno montato una gomma media al posteriore mentre all’anteriore ci sono diverse scelte tra soft e media. Dopo i primi 15 minuti dall’inizio della sessione Miller si è messo davanti a tutti con il tempo di 1’45”903 seguito da Rins e Quartararo. Successivamente è Quartararo a mettersi davanti con Morbidelli che si mette in quarta posizione mentre Bagnaia al momento è sesto. Nella seconda uscita, Aleix Espargaro e Zarco sono scesi in pista con la gomma posteriore media usata mentre all’anteriore ne ha montata una hard nuova.

Quando mancano 45 minuti alla fine della sessione, i commissari a bordo pista hanno iniziato a sventolare la bandiera bianca con la croce rossa che significa che c’è qualche goccia di pioggia. Bagnaia ha deciso di montare una gomma soft posteriore per cercare subito l’attacco al tempo e si portain quarta posizione. Anche Rins e Zarco hanno montato a gomma soft posteriore e in prima e seconda posizione. Morbidelli invece è rientrato in pista con la gomma posteriore media nuova ed ha migliorato il proprio tempo.

A quindici minuti dalla bandiera a scacchi, è Bastianini davanti a tutti con il tempo di 1’44”978 seguito da Quartararo e Oliveira. Crutchlow riesce a strappare la sesta posizione mettendo al di fuori della top ten Morbidelli. Marc Marquez migliora e si porta in quarta posizione. Marini riesce a portarsi in nona posizione mentre Bagnaia e Viñales sono fuori dai primi dieci. Rins riesce a strappare la prima posizione ed ha un vantaggio di 65 millesimi su Bastianini. Morbidelli a fine sessione prova il time attack con la gomma posteriore soft e si porta in quinta posizione.

Con un eccellente quarto settore, Miller è andato a prendersi il miglior tempo in 1’44”660 e continua a migliorare anche nel giro successivo anche se nel terzo settore è stato rallentato da un altro pilota. Nonostante il rallentamento, Miller è riuscito comunque a migliorare ancora il tempo. Caduta di Bastianini alla curva 5 senza nessuna conseguenza per il pilota. Caduta anche per Zarco alla curva 7 e successivamente caduta anche di Binder alla curva 5. La sessione si è conclusa con il miglior tempo di Miller in 1’44”509.

Classifica FP1

Foto: motogp.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Firmato un accordo per portare il Motomondiale in India e in Arabia Saudita

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre.