MotoGP | GP Gran Bretagna-Quartararo: “Ho l’obiettivo di non pensare al mondiale fino a Valencia”

Quartararo vince il GP di Gran Bretagna ma dice di non pensare al mondiale. “Ho l’obiettivo di non pensare al mondiale fino a Misano, ma penso che non dovrò pensarci fino a Valencia”. Il pilota francese gode ora di sessantacinque punti di vantaggio su Mir.

Quartararo GP Gran Bretagna
Foto: profilo Twitter @FabioQ20

Il weekend di Quartararo non si può definire perfetto, la mancata Pole ieri pomeriggio lo ha costretto ad un inizio gara complicato che però, grazie al mezzo e alle sue innate capacità, lo ha portato in breve tempo a essere in testa e a dominare la Gara del GP di Gran Bretagna.

Il weekend del francese è iniziato con un terzo tempo in una FP1 dominata da un signor Marc Marquez che, prima di cadere a sessione finita, ha fatto vedere sprazzi di grande talento. Il venerdì di Quartararo è proseguito poi con la migliore prestazione, in 1.59.317, nel corso della seconda sessione di Prove Libere.

Il sabato ha visto diminuire il rendimento di Fabio che, dopo un quarto tempo nelle FP3, si è accontentato del terzo tempo nelle qualifiche che, nonostante ha accusato un ritardo di soli cinque centesimi sul tempo da Pole Position di Espargaro, lo hanno visto in difficoltà lungo l’intero corso della sessione.

Oggi, dopo dei buoni riferimenti in un freddo Warm Up che poco ha saputo dire ai piloti,  QUartararo ha messo a segno una gara semplicemente impeccabile. Dopo essersi riportato velocemente in testa alla gara, il pilota nativo di Nizza ha saputo chiudere la gara gestendo i suoi oltre tre secondi di margine sugli inseguitori.

Grazie anche alle prestazioni assolutamente non ottime di Bagnaia, Zarco e Mir, che hanno concluso la gara rispettivamente in quattordicesima, undicesima e nona posizione, Il francese ha allungato ulteriormente in classifica. Infatti, Quartararo gode ora di 206 punti in classifica generale, con un vantaggio di sessantacinque punti su Mir. Il pilota spagnolo di Suzuki si attesta sui 141 punti, contro i 137 di Zarco e i 135 di Bagnaia.

Le parole di Quartararo

Al parco chiuso: ” ho avuto un’ottima sensazione quando mi sono reso conto di aver vinto in questo modo. Le Qualifiche di ieri non sono andate bene e questo mi ha tolto un po’ di fiducia. Però il mio passo era buono e oggi ne ho avuto la conferma. Voglio ringraziare tutti i fan in questo weekend dove ci siamo finalmente incontrati in tanti dopo lungo tempo. Voglio ringraziare anche il team che ha fatto un’ottimo lavoro, la mia famiglia. La vittoria la dedico al mio meccanico Daniele che non ha potuto essere qua. Adesso non vedo l’ora di festeggiare.”

Ai microfoni di Sky: “Il passo che avevamo ieri era molto buono ma non ancora come quello di oggi. Alla fine era il passo che ci aspettavamo correndo prima della Moto2. Sono molto contento perché il feeling con la moto era spettacolare. Ciò mi permetteva di fare tanti sorpassi con una grande fiducia. Per il mondiale siamo a un buon punto. Io, però, mi sono posto l’obiettivo di non pensare al campionato fino a Misano, ma, con il vantaggio che abbiamo, penso che non dovremo pensarci fino a Valencia. Il mio pensiero è di andare in pista per vincere. Fino ad ora ne ho vinte cinque e questo mi fa sentire moltissimo felice.”

Seguici su Telegram

MotoGP | UFFICIALE! Dovizioso torna in Yamaha al posto di Morbidelli che passa in ufficiale da Misano

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico