MotoGP | GP Italia – Quartararo vince al Mugello, cade Bagnaia mentre era in testa [ Cronaca LIVE ]

Quartararo vince il GP d’Italia al Mugello, davanti a Oliveira e Mir. Cade Bagnaia ad inizio gara. Segui con noi la cronaca in diretta della gara di MotoGP al Mugello.

mugello cronaca diretta live gara streaming quartararo motogp
credits : motogp. com

La MotoGP torna in Italia, al Mugello, dopo un anno di pausa. Dopo la tragica notizia di questa mattina, con la morte di Jason Dupasquier, la gara sarà corsa in suo onore. Segui con noi la cronaca in diretta della gara del Mugello della MotoGP [ LIVE GP Italia ].

Nelle qualifiche del sabato, Fabio Quartararo ha siglato l’ennesima pole in carriera. Dietro di lui, Pecco Bagnaia e Johann Zarco. Dal quarto posto parte l’Aprilia di Aleix Espargaro, seguito da Miller e Binder. In terza fila, Oliveira, Rins e Mir. Decimo Morbidelli, davanti alle due Honda ufficiali di Marc Marquez e Pol Espargaro. Fuori dalla Q2 gli altri italiani in griglia: 14° Bastianini, 16° Pirro, 17° Marini, 18° Petrucci, 19° Valentino Rossi e 21° Lorenzo Savadori. La gara del Mugello della MotoGP inizia alle 14:00, ora italiana.


Cronaca GP Italia

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

15:00 – Ecco la classifica finale definitiva:

14:55 – Nuovo aggiornamento: anche Mir è andato oltre i track limits all’ultimo giro, quindi Oliveira torna secondo e Mir è terzo.

14:45 – Miguel Oliveira è uscito dai track limits, e per questa ragione perde una posizione, a vantaggio di Joan Mir.

Immagine

Bandiera a scacchi – Quartararo vince davanti a Oliveira e Mir. Quarto Zarco, poi Binder e Miller.

Immagine

Ultimo giro – Oliveira e Mir si giocano il secondo posto. Zarco si stacca un pochino, difficile per lui conquistare il podio.

2 giri – Petrucci, nono, e Rossi, decimo, entrano in top ten.

3 giri – Quartararo ormai imprendibile. Oliveira, Mir e Zarco attaccatissimi, si giocano il podio. Zarco ha ripreso il ritmo dopo qualche giro di difficoltà.

4 giri – Cade anche Nakagami, la migliore della Honda. Valentino Rossi risale in 11° posizione.

Immagine

5 giri – Cade Rins. Quarta caduta nelle ultime quattro gare.

Immagine

6 giri – Pure Rins passa Zarco. Dietro arrivano anche Binder, Miller e Aleix Espargaro. Oliveira e Mir vicini, si giocano il secondo posto.

7 giri – Mir passa Zarco ed è terzo. Quartararo ha 4 secondi di vantaggio sul secondo, Oliveira.

8 giri – Oliviera attacca e passa Zarco. Mir e Rins sono subito dietro attaccatissimi.

10 giri – Mir e Rins sempre più vicini a Zarco e Oliveira.

12 giri – La coppia Mir – Rins sta cercando di ricucire il distacco dalla coppia Zarco – Oliveira, che al momento hanno 1 secondo di vantaggio. Lotta per il podio apertissima.

13 giri – Davanti Quartararo allunga a 3 secondi il suo vantaggio su Zarco e Oliveira.

14 giri – Mir passa Rins ed è quarto.

15 giri – Top ten: QUA, ZAR, OLI, RIN, MIR, BIN,A. ESP, NAK, PIR. 15° Rossi, 18° Marini e 19° Morbidelli, dopo essere coinvolto nell’incidente di Marquez del secondo giro.

16 giri – Rins, Mir e Binder passano Miller, che al momento è molto in difficoltà.

17 giri – Miller al momento fa da tappo alle due Suzuki, tanto che Binder e Aleix Espargaro si riattaccano al terzetto.

18 giri – Quartararo mette un secondo di vantaggio su Zarco. Rins passa Miller, ma l’australiano ripassa subito in rettilineo.

19 giri – Quartararo, Zarco e Oliveira tengono le prime tre posizioni. Poi Miller, braccato dalle due Suzuki di Rins e Mir.

20 giri – Sorpassi e controsorpassi tra Zarco e Quartararo. Con il primo che passa in testa nel rettilineo, e il secondo che ripassa dopo due curve.

21 giri al termineCade Pecco Bagnaia! Il leader della corsa scivola alla seconda Arrabbiata, lasciando la testa della corsa a Quartararo.

Immagine

Secondo giro – Contatto Marquez – Morbidelli. Marc cade, mentre Morbidelli torna in pista ma è ultimo.

Immagine

Primo giro – Bagnaia tiene la testa. Zarco infila Oliveira per la terza posizione.

Partenza – Parte bene Bagnaia ed è primo davanti a Quartararo e Oliveira. Poi Zarco, Miller e Binder.

13:59 – Caduta per Bastianini nel momento di posizionare la moto in griglia.

13:58 – Giro di formazione.

13:55 – Dopo il minuto di silenzio in onore di Jason Dupasquier, tutto pronto per la gara della MotoGP.

cronaca mugello motogp

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1