MotoGP | GP Italia – Prove libere 3: Bagnaia vola al Mugello

Francesco Bagnaia è il più veloce nella terza sessione di prove libere con il tempo di 1’45”393. Luca Marini e Marco Bezzecchi accedono direttamente alla Q2. Marc Marquez solo 21°. MotoGP GP Italia Bagnaia

MotoGP GP Italia Bagnaia
Foto: motogp.com

Prima dell’inizio della terza sessione di prove libere, Francesco Bagnaia ha svelato il casco speciale per la gara di casa. Sul casco sono rappresentate le Frecce Tricolori per omaggiare la grande pattuglia acrobatica italiana. Nuova livrea della moto per il Team Gresini con uno stile molto particolare per sostenere la pace. MotoGP GP Italia Bagnaia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella giornata di ieri Aleix Espargaro è stato il più veloce della giornata con il tempo di 1’45”981 seguito dalle due Ducati ufficiali di Francesco Bagnaia e Jack Miller. La terza sessione di prove libere di oggi, servirà ai piloti per continuare a trovare il set up ottimale in previsione della gara di domani. Negli ultimi minuti poi saranno montate gomme nuove per il time attack per conquistare un posto all’interno della top ten e accedere direttamente alla Q2.

Sintesi prove libere 3 MotoGP GP Italia Bagnaia

Nella prima parte della sessione, i piloti sono scesi in pista con gomme soft usate che hanno utilizzato nella parte finale della seconda sessione di prove libere. Nei primissimi minuti della sessione, Marco Bezzecchi e Fabio Di Giannantonio vanno lunghi in curva 1. Successivamente c’è stata anche la caduta di Jack Miller nel secondo settore. Ci sono state altre due cadute nella prima parte della sessione: Francesco Bagnaia alla curva 12 e Jorge Martin alla curva 10. Alez Rins si è messo davanti a tutti con il tempo di 1’45”885 seguito da Aleix Espargaro e Michele Pirro. Nel corso della prima parte delle libere 3, nessun pilota ha migliorato il tempo per cercare di entrare nella top ten.

Jack Miller, dopo la caduta, è rientrato in pista quando mancano 22 minuti alla fine della sessione con una coppia di gomme soft nuove e si mette davanti a tutti con il tempo di 1’46”347. Il primo tempo gli è stato tolto da Maverick Viñales che lo ha migliorato di 226 millesimi e nella classifica combinata si porta al quarto posto.

A circa 15 minuti dalla bandiera a scacchi, tutti i piloti montano gomme nuove e scendono in pista per il time attack. Joan Mir, che si trovava in ventesima posizione, con il primo tentativo di giro veloce, riesce a migliorarsi mettendosi, momentaneamente, all’interno della top ten con il decimo posto. Enea Bastianini migliora il suo tempo di ieri di un decimo guadagnando due posizioni nella classifica dei tempi combinati. Super giro di Francesco Bagnaia che chiude il suo giro veloce in 1’45”393. I due piloti del Mooney VR46 Racing Team migliorano e confermano la loro presenza nelle prime dieci posizioni.

Negli ultimi 8 minuti i piloti tornano nuovamente in pista con gomme nuove soft per affrontare il secondo ed ultimo time attack. Fabio Di Giannantonio chiude il proprio miglior giro e si mette in quinta posizione e al momento è qualificato direttamente alla Q2. Anche Takaaki Nakagami riesce a mettersi all’interno della top ten. Luca Marini si porta in seconda posizione con un distacco di 369 millesimi da Francesco Bagnaia. Negli ultimi minuti la classifica cambia molto velocemente, ma Francesco Bagnaia mantiene la prima posizione. nell’ultimo tentativo di time attack, Enena Bastianini si stende all’ultima curva. Caduta all’ultima curva anche per Darryn Binder.

I dieci piloti che hanno accesso diretto alla Q2 sono:

  1. Francesco Bagnaia
  2. Aleix Espargaro
  3. Luca Marini
  4. Johann Zarco
  5. Marco Bezzecchi
  6. Enea Bastianini
  7. Jorge Martin
  8. Pol Espargaro
  9. Takaaki Nakagami
  10. Fabio Quartararo

Classifica FP3 MotoGP GP Italia Bagnaia

Foto: motogp.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoE | GP Italia – Qualifiche: Aegerter conquista la Pole dopo un dominio lungo tutta la giornata

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre.