MotoGP | GP Le Mans – Maverick Vinales davanti a tutti nelle FP2, Rossi solo 13°

Nelle libere 2 il più veloce è stato Maverick Viñales seguito da Marc Marquez e Fabio Quartararo. Valentino Rossi solo 13°

Foto: Monster Energy Yamaha MotoGP

È arrivato anche per i piloti della MotoGP di scendere in pista per il secondo turno di prove libere.

Il meteo rispetto alla mattina è peggiorato, ci sono molte più nuvole, ma per fortuna non ha piovuto.

Cambio di carena e di ali per Valentino Rossi che monta quella come il compagno di squadra Maverick Viñales. In Yamaha continuano le indagini per verificare bene cosa sia successo stamani alla catena di Rossi.

Subito ad inizio turno caduta di Danilo Petrucci all’uscita della curva 8 e successivamente scivolata di Jack Miller in curva 3, nessuna conseguenza per i piloti.

Continua ad andare molto bene la KTM con Pol Espargaro che riesce a rimanere nella parte alta della classifica. C’è stata anche una scivolata per lui in curva 14, il pilota si è rialzato ed ha riportato la moto ai box. Su quella moto ci sono novità, dovrebbe avere un nuovo forcellone e delle modifiche al motore. Al momento queste novità sono montate solo sulla moto di Pol Espargaro.

All’inizio di questo turno quasi tutti i piloti sono scesi in pista con gomme medie ad eccezione di Marc Marquez e Cal Crutchlow che hanno montato una gomma hard, mentre Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso hanno montato una gomma soft al posteriore.

Lorenzo con la prima moto non si è trovato molto bene e dal secondo run è tornato in pista con la seconda moto e successivamente ha montato una gomma media al posteriore.

Ad 8 minuti dalla fine parte il time attack per i piloti. Importante rimanere nella top ten visto che per domani le previsioni meteo hanno messo pioggia.

Caduta di Cal Crutchlow durante il suo giro veloce alla curva 6.

Cecchinello, box LCR Honda

“La nostra moto fa lavorare meglio le gomme dure. Cal lo vediamo in grande forma. Al momento con l’assetto della moto siamo apposto, domenica lotteremo per il podio”.

Taramasso, Michelin

“Stamani le gomme si sono comportate bene soprattutto la coppia soft anteriore e media posteriore. Il grip e l’usura sono buoni. Adesso Marquez e Crutchlow sono con la hard, può essere anche una opzione per la gara solo se la temperatura sarà superiore ai 35°C. Se le condizioni in gara saranno come queste, la soluzione ideale delle gomme sarà una coppia di gomme medie. Nel paddock ci sono voci che una squadra abbia problemi di consumo di benzina in gara, quindi probabilmente vedremo una gara di strategia”.

Classifica FP2

Foto: Twitter Simon Patterson

Appuntamento con la MotoGP domani mattina alle 9:55 con il terzo turno di libere in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP.

Formula E | Esclusiva: si allontana l’e-prix in Brasile nel 2020

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.