MotoGP | GP Olanda – Rossi: “Il mio futuro lo deciderò dopo la pausa estiva”

Una caduta alla curva 7 ha messo fine alla gara di Valentino Rossi che dopo una pessima partenza stava cercando di recuperare delle posizioni. Al termine della pausa estiva sapremo quale sarà il suo futuro. MotoGP GP Olanda Rossi

MotoGP GP Olanda Rossi
Foto: Twitter

Al termine della scorsa gara in Germania, Valentino Rossi sperava di ottenere un miglior risultato sulla pista olandese di Assen. Nella giornata di ieri era riuscito a conquistare al termine delle terze prove libere l’accesso diretto in Q2 qualificandosi poi con il dodicesimo tempo. Il passo dimostrato nelle FP4 e nel warm up facevano sperare in una buona gara, ma così non è stato. Valentino Rossi ha avuto problemi fin dalla partenza quando la sua moto si è impennata diverse volte ritrovandosi alla prima curva in ultima posizione. Stava iniziando a recuperare diverse posizioni quando è caduto alla curva 7 demolendo la sua Yamaha M1 e concludendo così il suo week end ad Assen. MotoGP GP Olanda Rossi

Le parole di Valentino Rossi MotoGP GP Olanda Rossi

“Peccato, avevo un buon passo e un buon potenziale, purtroppo sono stato autore di una brutta partenza e alla prima curva mi sono ritrovato in ultima posizione. Ho battagliato poi per recuperare, ma quando sei dietro ad altre moto il pneumatico anteriore soffre ed ha meno grip. Stavo lottando con Bastianini e purtroppo ho perso l’avantreno alla curva 7. Abbiamo guardato i dati e non abbiamo capito molto. Per quanto riguarda il mio futuro lo deciderò dopo la pausa estiva”.

“Credo che adesso sia diverso dal 2008/2009, adesso c’è molta più competitività, è tutto più estremo rispetto ad esempio a Laguna Seca (quando sorpassò Stoner al Cavatappi) e secondo me le regole sono giuste. Le piste sono cambiate, non c’è più l’erba oltre i cordoli ma il verde e questo lo si fa per la sicurezza. Oggi credo che Bagnaia abbia avuto qualche problema in qualche parte della pista con il verde e ha dovuto scontare il long lap penalty. Sicuramente senza quello avrebbe potuto lottare per il podio”.

Valentino Rossi oltre che della gara ha parlato anche dello sponsor del neonato Team Aramnco VR46. Ieri sera dalla Gran Bretagna hanno diramato un comunicato che recitava: “Aramco conferma di non aver firmato nessun un accordo strategico con il Team VR46, come con qualsiasi altro affiliato della MotoGP. Aramco non ha mai avuto relazioni commerciale con Tanal Entertainment, MotoGP o Team”.

Queste invece sono le dichiarazioni di Valentino Rossi: “Non ho seguito bene la cosa, mi arrivano delle notizie. Noi abbiamo fatto tutto in buona fede e parliamo direttamente con il Principe. Io personalmente ci ho parlato 8 volte tra cui una giovedì sera. Mi ha detto che è contentissimo di fare questa cosa con noi e che è tutto a posto. Posso dire che quando si parla di una sponsorizzazione così importante, potrebbe esserci anche qualcun altro che voleva quei soldi. Io spero che sia tutto vero e che il Principe mi abbia detto la verità, sono portato a fidarmi.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Olanda – Quartararo: “Gara difficile, non avevo buone sensazioni”

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre.