MotoGP | GP Olanda – Warm-Up: Viñales vince il tête-à-tête in Yamaha

Lo spagnolo si conferma il più veloce in MotoGP nel Warm-Up ad Assen: Quartararo è vicinissimo, Rins e le Honda seguono a distanza.

MotoGP Warm-Up

È ancora testa a testa in casa Yamaha per quanto riguarda la MotoGP nel Warm-Up ad Assen. Maverick Viñales stampa il miglior tempo della sessione mattutina con un mostruoso 1:32.569, dimostrando di avere un passo davvero competitivo, spesso e volentieri al di sotto del 1:33. Segue Fabio Quartararo, che è sembrato inarrivabile nelle FP4 di ieri pomeriggio. Il francese è munito di un buon ritmo, ma non è sembrato essere in forma come il proprio compagno di box. Terza posizione per Suzuki con Alex Rins, che ha seguito le due Yamaha per buona parte del turno, ma sembra essere distante dai primi due.

Continua il buon momento di Honda sul circuito olandese: Takaaki Nakagami conferma il quarto posto conquistato ieri in qualifica, precedendo il fresco vincitore del GP di Germania Marc Marquez. Settima posizione per Pol Espargaro, veloce ma per niente costante sul passo. A spezzare questo terzetto giapponese c’è Johann Zarco, che si piazza 6°. Continua a sorprendere Iker Lecuona, 8° alla fine del turno e migliore KTM.

Subito dopo lo spagnolo segue un terzetto italiano: Francesco Bagnaia è 9° e leggermente più in difficoltà rispetto a ieri pomeriggio, mentre Valentino Rossi si conferma in buona forma chiudendo la top 10 e migliorando finalmente il fatidico T4 che ha causato tanti problemi al pilota Petronas. Undicesima posizione per Danilo Petrucci, veloce ma non quanto il compagno di box in una lotta per la riconferma in vista 2022. In difficoltà rispetto alle aspettative Joan Mir (12°) e Miguel Oliveira (17°). Indietro anche l’Aprilia di Aleix Espargaro, solo 16° ma nei 20 minuti lo spagnolo ha affrontato un lavoro con gomme molto usurate.

Ci sono ancora dei dubbi riguardo le gomme in vista della gara: mentre la Hard sembra la migliore al posteriore, c’è un forte dibattito per quanto riguarda l’anteriore. Piloti come Quartararo e Ducati ha preferito una gomma Media, mentre sia Viñales che Rossi hanno messo a segno dei buoni tempi con la Soft.

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.