MotoGP | GP Portogallo – Kallio sostituisce Lecuona

Iker Lecuona è risultato positivo al test per il COVID, è costretto a saltare l’ultimo appuntamento della stagione. Mika Kallio lo sostituirà. Portogallo Kallio sostituisce Lecuona

Portogallo Kallio sostituisce Lecuona
Foto: motogp.com

Il pilota spagnolo del team KTM Tech3 Iker Lecuona, dopo la sua positività al COVID della scorsa settimana è costretto a saltare anche l’ultimo appuntamento della stagione, in Portogallo. Poiché un membro della sua famiglia era risultato positivo, Iker Lecuona non aveva disputato il primo week end a Valencia anche se negativo al test. Il secondo week end di gara a Valencia non ha potuto partecipare a causa del risultato positivo al tampone effettuato prima di poter accedere al paddock. Tale positività gli preclude la partecipazione anche al week conclusivo della stagione MotoGP. Sarà il pilota finlandese Mika Kallio che prenderà il suo posto. Mika Kallio nella parte conclusiva della scorsa stagione disputò delle gare al posto di Johann Zarco dopo la separazione tra la casa austriaca e il pilota francese. Portogallo Kallio sostituisce Lecuona

Le parole di Mika Kallio Portogallo Kallio sostituisce Lecuona

“Purtroppo non è una situazione facile per il team e mi dispiace che Iker debba saltare anche questa gara”.

“Salirò in moto, ma non sarà semplice dato che quest’anno ho avuto poche occasioni per girare. Ovviamente sarà interessante vedere come mi adatterò non solo alla KTM ma anche alla pista”.

“Tutto sarà nuovo per me, compresi i ragazzi con i quali dovrò lavorare, quindi avrò molto da imparare. Sarà una grande sfida, ma è sempre un onore correre in MotoGP e difendere i colori del team Tech3. Sono legato alla squadra da molto tempo e sarà emozionante tornare in pista anche se solo per l’ultima gara della stagione”.

Le parole di Herve Poncharal, team principal del Tech3

“E’ un grande onore che Mika possa correre per noi. Lo seguiamo da molto tempo ed abbiamo visto cosa è stato capace di fare in 125, 250, Moto2 e MotoGP”.

“Ha un legame molto forte con il progetto KTM. Purtroppo Iker non potrà scendere in pista e toccherà a Mika disputare l’ultima gara dell’anno. Non vediamo l’ora di lavorare con lui”.

“Ovviamente siamo consapevoli che non potremo avere aspettative elevate. Ho detto a Mika di divertirsi, di godersi il momento e fare in modo che quest’ultimo weekend stagionale possa regalarci vibrazioni positive”.

Se non vuoi perderti le notizie sul mondo delle due ruote, iscriviti al nostro canale Telegram

MotoGP | Ducati in piena corsa per il titolo Mondiale costruttori

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.