Pubblicato il 18 Aprile, 2021 alle 20:14

MotoGP | GP Portogallo – Le parole di Johann Zarco: “Le cadute fanno parte delle gare. Abbiamo avuto un problema”

Il pilota francese chiude con un pesante zero il GP del Portogallo. L’ex leader della classifica generale ha spiegato poi la causa della caduta, accettando con grande rammarico, il risultato finale. MotoGP Portogallo Zarco parole

Credit: profilo Instagram @johannzarco

Una domenica e un GP del Portogallo da dimenticare velocemente per Johann Zarco. Il pilota francese ha visto infatti terminare la sua gara nella ghiaia di Curva 11 quando mancavano solamente sei giri al traguardo. Una caduta pesante per il pilota del Team Pramac che ha così perso la leadership del campionato. MotoGP Portogallo Zarco parole

Partito dalla terza posizione il francese, sfruttando il grande motore della sua Ducati, era riuscito a curvare in testa al gruppo alla prima curva e aveva tenuto la prima posizione per i primi tre giri della gara.

Al quinto giro di gara Zarco ha poi subito il sorpasso sia di Fabio Quartararo che di Alex Rins. I due hanno poi impresso un ritmo forsennato alla gara, lasciando il francese a lottare con Mir, Bagnaia e Morbidelli per la terza posizione. Con la caduta di Rins, il transalpino, era riuscito a tornare in seconda posizione.

Nel corso del ventesimo giro la gara di Zarco è però cambiata: prima è stato sorpassato da Bagnaia, poi, probabilmente per seguire il ritmo dell’italiano, una chiusura d’anteriore ha messo fuori gioco il francese. Una caduta quella in Curva 11 che per fortuna non ha avuto nessuna conseguenza fisica, ma che ha comunque fatto perdere a Zarco sia un possibile podio che la prima posizione nella classifica generale.

Il francese ha quindi poi commentato con rammarico la propria gara, spiegando anche il problema che ha causato la caduta.

LE PAROLE DI ZARCO:

“Sono molto contrariato con quanto successo – ha spiegato Zarco a fine gara – la gara è stata difficile e sicuramente avremmo avuto problemi negli ultimi sei giri. Stavamo comunque combattendo bene e mi stavo divertendo. Le cadute fanno parte delle gare.”

“Ho fatto un piccolo errore in scalata – ha detto il francese analizzando la caduta – ma abbiamo anche avuto un problema. Analizzando i dati abbiamo scoperto di aver avuto un problema alla gearbox in quel momento. Questo problema non mi ha permesso di inserire la marcia giusta e mi ha dato troppa potenza col freno motore e così sono caduto.”

“Dovremo lavorare per avere più velocità e una guida migliore le prossime gare. Sono comunque molto felice del feeling che ho con la moto, anche se oggi avevamo alcuni problemi con l’anteriore. Chiaramente è sempre meglio fare punti che cadere, ma difficilmente sarei salito sul podio. La Ducati è comunque una moto competitiva, dobbiamo solo fare alcuni miglioramenti che mi permettano di gestire meglio la gara: questo è il nostro obiettivo.”

Il pilota francese sembra quindi aver accettato il verdetto della pista portoghese analizzando con molta lucidità sia la caduta che il rapporto e il feeling creatosi con la Ducati del Team Pramac.

 

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Portogallo – Le parole di Franco Morbidelli: “Il feeling con la moto è tornato al 100%”

 

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.
Disqus Comments Loading...