MotoGP | GP Portogallo – Tre piloti attendono l’ok medico per correre a Portimao.

Jack Miller, Iker Lecuona e Marc Marquez dovranno sottoporsi ad una visita medica il 15 aprile che dirà loro se potranno correre o meno il GP del Portogallo. Per Marquez è inoltre prevista un’ulteriore visita il 12 aprile all’ospedale di Madrid. MotoGP Portogallo ok medico piloti

MotoGP portogallo ok medico piloti
Marc Marquez in allenamento.
Credit: @marcmarquez93 on Instagram

Si allunga la lista dei piloti infortunati del Mondiale MotoGP. Dopo Marc Marquez, fermo ormai dal GP di Jerez del 2020, anche Jack Miller e Iker Lecuona si aggiungono all’elenco dei piloti con acciacchi fisici. MotoGP Portogallo ok medico piloti

Sia il pilota australiano che quello spagnolo di ritorno dal Qatar, si sono stati recati a Barcellona per essere operati dal Dottor Xavier Mir al braccio destro. Entrambi hanno subito la stessa operazione per ridurre i problemi causati dalla sindrome compartimentale all’avambraccio. Una scelta sorprendente quella di Miller, che in conferenza stampa aveva dichiarato di non volersi operare.

I tre piloti, comunque, non sono esclusi dalla possibilità di correre il GP del Portogallo. Tutti e tre infatti nel giovedì antecedente alla gara (15 aprile, ndr), come indicato dalla IRTA in una mail indirizzata ai Team, dovranno sottoporsi ad una visita medica. La visita, che verrà svolta dal Dottor Angel Charte, responsabile medico della Dorna e dal medico del circuito portoghese, dirà ai piloti se potranno o non potranno correre la gara di Portimao.

Marc Marquez si sottoporrà inoltre ad un ulteriore controllo il 12 aprile all’ospedale di Madrid. Così come avvenuto nei giorni precedenti alla prima gara di Losail, Marquez verrà visitato dai Professori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña.

I due, che dopo aver fatto la terza operazione al braccio destro a Marquez, si erano opposti al ritorno in pista dello spagnolo a Losail, potrebbero finalmente dare l’ok a Marquez per il ritorno alle competizioni. Un ritorno che attende con ansia tutto il paddock del Motomondiale, pronto finalmente a riaccogliere l’otto volte campione del Mondo.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Dorna pensa ad una serie TV in stile “Drive To Survive”

 

 

 

 

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.