MotoGP | GP Qatar – Brad Binder: “È stata una giornata eccezionale”

Brad Binder conclude la gara in seconda posizione e per lui è per la prima volta in carriera che sale sul podio del Qatar. GP Qatar Brad Binder

GP Qatar Brad Binder
Brad Binder. Foto: motogp.com

Brad Binder nella giornata di ieri, passando dalla Q1, è riuscito a qualificarsi in terza fila con il settimo posto. Oggi dopo una buona partenza, il pilota sud africano si è trovato fin dalla prima curva in terza posizione all’inseguimento delle due Honda ufficiali. Durante la gara, Marc Marquez fa un errore in curva 1 e Brad Binder lo sorpassa portandosi così in seconda posizione dietro a Pol Espargaro. Enea Bastianini, dopo essersi liberato di Marc Marquez, arriva ad attaccare anche Brad Binder che diventa terzo. La sua terza posizione è al sicuro, ma quando Pol Espargaro è vittima di un errore in curva 1 che lo porta fuori pista, Binder ne approfitta e si prende il secondo posto. Dato che Enea Bastianini aveva più passo, Binder ha preferito gestire gli ultimi giri in modo da essere sicuro di salire sul podio. Nella sua carriera, Brad Binder non era mai salito sul podio in Qatar e oggi ci è salito per la prima volta. GP Qatar Brad Binder

Le parole di Brad Binder GP Qatar Brad Binder

“È stata una giornata eccezionale. La moto mi ha dato grande feeling nel corso dell’intero weekend e sono sorpreso perché qui storicamente ho sempre fatto fatica. Sinceramente questa KTM è una grande evoluzione rispetto a quella dell’anno passato e in gara avevo un passo davvero incredibile”.

“Ho optato per la mescola media sul davanti perché con la morbida non avremmo quasi sicuramente potuto terminare la gara. Quindi è andata bene e sono stato sempre veloce. Ho cercato di attaccare Bastianini nel finale, ma lui è stato più costante per cui complimenti a lui”.

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre.