MotoGp | GP Qatar-Sintesi qualifiche: la Ducati di Bagnaia conquista la pole!

Al GP del Qatar va in scena la prima qualifica dell’anno per i piloti della MotoGP. Francesco Bagnaia ha ottenuto una grandissima pole position davanti alle due Yamaha ufficiali e a Valentino Rossi.

Foto: Ducati Corse Twitter

Tempo di qualifiche per la MotoGP al GP del Qatar. I piloti sono pronti a giocarsi la prima pole position della stagione. Come di consueto saranno due le sessioni previste, ciascuna da 15 minuti. I tempi combinati dei primi tre turni di prove libere hanno decretato i dieci piloti che accederanno direttamente alla Q2, sessione nella quale si giocheranno la prima casella sulla griglia di partenza. Gli altri dovranno passare dalla Q1, turno che mette a disposizione gli ultimi due posti per la sessione più importante.

Inizio difficile per il campione del mondo in carica Mir che non è riuscito a portare la sua Suzuki nei primi dieci tempi. Lo spagnolo dovrà partecipare alla Q1, sperando di poter accedere alla sessione successiva per giocarsi la prima casella sulla griglia di partenza per il GP di domenica.

L’unico marchio a non essere presente in Q2 è KTM. Le moto “orange” hanno sofferto durante le sessioni di test e in questo week-end la musica non sembra cambiata.

Sintesi Q1

Il semaforo verde apre ufficialmente la sessione di qualifiche della MotoGP al GP del Qatar. Mir è il primo a prendere la via della pista. Il pilota spagnolo è determinato a raggiungere la Q2 per non perdere troppo terreno nei confronti dei rivali per la conquista del titolo.

Mir è il primo a transitare sul traguardo fermando il cronometro in 1’54″036, subito battuto dal debuttante Martin che è l’unico a scendere sotto il ’54. I due spagnoli occupano al momento le prime due posizioni. Terzo Alex Marquez, non lontano da i primi due.

Sale in prima posizione Mir con un tempo di 1’53″765. Martin mantiene la seconda posizione mentre il giapponese Nakagami si inserisce il terza posizione. Si vede anche Bastianini. Per il debuttante di Esponsorama c’è un’ottima quinta posizione. Sesta la prima KTM, guidata dal portoghese Miguel Oliveira.

Sosta ai box per tutti i piloti per cambiare le gomme. A quattro minuti dalla fine, tutte le squadre hanno il tempo per effettuare un secondo run con l’obiettivo di migliorare i tempi sul giro. Il primo a lanciarsi è ancora Mir ma un errore lo costringe a rinunciare al tentativo.

Bastianini migliora il suo tempo. Prima posizione per il campione Moto2 2020 con un tempo di 1’53″733. Il ritmo è forsennato. Mir risponde all’italiano e si riprende la prima posizione per soli cinque millesimi. Entrambi possono contare su un ulteriore passaggio prima di prendere la bandiera a scacchi.

Due caschi rossi per Martin che chiede troppo alla sua Ducati e incappa in una caduta. Turno finito per il debuttante spagnolo che chiude con il quarto tempo. Colpo di reni del giapponese Nakagami nel finale. Il pilota LCR si prende la prima posizione all’ultimo secondo!

Nakagami e Mir passano alla Q2 e si giocheranno la pole position insieme agli altri dieci piloti. Bastianini è terzo, fuori per soli cinque millesimi.

Sintesi Q2

Tutto è pronto per l’inizio della Q2. Tra 15 minuti sapremo chi sarà il primo poleman della stagione 2021 di MotoGP. Subito in pista Morbidelli e le due Ducati ufficiali, seguiti da Zarco e dal campione Mir. Miller sbaglia alla staccata di curva 1 e deve rinunciare al giro. Bagnaia vola facendo registrare un 1’53″273. Ottima l’Aprilia di Aleix Espargaro. Tra i due si inserisce la Yamaha di Quartararo, Vinales si mette in terza posizione.

Morbidelli completa per primo il suo secondo tentativo. Il vice-campione del mondo 2020 si prende la seconda posizione, subito battuto da Miller che scavalca anche il compagno Bagnaia. Si conferma Quartararo, che rifila quasi due decimi a Miller e si prende la testa della classifica. Ancora velocissimo Espargaro con l’Aprilia che occupa, al momento, la sesta posizione. Ottava e nona la Suzuki con Mir davanti a Rins.

Primo run terminato per tutti i piloti. Si conferma il duello tra Ducati e Yamaha già visto nel corso delle prove libere. Quartararo comanda davanti a Miller, Vinales e Bagnaia.

Tutti in pista per il secondo run; parte per primo Vinales. Lo spagnolo chiude il giro in seconda posizione. Passa sul traguardo Bagnaia che balza in testa facendo segnare 1’52″772. Salto in avanti anche per Valentino Rossi che porta la sua Yamaha Petronas in terza posizione. Migliora Vinales. L’ultimo tentativo dello spagnolo gli vale la terza posizione, proprio davanti al “Dottore” e dietro al compagno Quartararo. Non riesce a migliorarsi Miller. Taglia per ultimo il traguardo l’Aprilia di Espargaro che chiude in ottava posizione.

Pole position per Francesco Bagnaia! Il torinese chiude davanti alle due Yamaha ufficiali e a quella Di Valentino Rossi. Quinto Miller, davanti a Zarco e Morbidelli.

 

Ecco la classifica della sessione di qualifiche della MotoGP al GP del Qatar.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

 

MotoGP | Dovizioso – Aprilia, possibile un secondo test al Mugello e 6 wildcard durante la stagione 2021