MotoGP | GP San Marino – Poker Yamaha in qualifica e record per Viñales

Poker Yamaha in qualifica. Maverick Viñales firma la pole position e il nuovo record della pista sul circuito di Misano.  San Marino Poker Yamaha

Foto: Monster Energy Yamaha MotoGP

Il terzo turno di libere ha visto Valentino Rossi davanti a tutti con il tempo di 1’31’861. Tutte e 4 le Yamaha si sono qualificate direttamente per il Q2 così come le due Suzuki. Direttamente qualificate per il Q2 troviamo anche le Ducati di Andrea Dovizioso, Francesco Bagnaia, Jack Miller e Johann Zarco. A sorpresa sono rimaste escluse dalla top ten le KTM.  San Marino Poker Yamaha

Prima delle due sessioni di qualifica i piloti della MotoGP hanno il quarto turno di libere utile per preparare al meglio la gara di domani.

FP4

I piloti sono scesi in pista per il quarto turno di libere per provare il passo gara. Ci sono state diverse soluzioni di gomme che hanno provato: hard anteriore e soft posteriore, hard sia all’anteriore sia al posteriore, hard anteriore e media al posteriore, media all’anteriore e soft al posteriore. Queste potrebbero essere le varie combinazioni che vedremo in gara domani. Quartararo si è preso il primo posto di questo turno. Zarco ha concluso il proprio turno con 2 minuti di anticipo a causa di una caduta in curva 6.  San Marino Poker Yamaha

Q1

Tra i piloti presenti in Q1 troviamo Petrucci, i fratelli Espargaro, Oliveira, Binder, Lecuona, Alex Marquez, Bradl, Smith, Rabat e Nakagami. Dopo i primi due giri i fratelli Espargaro occupano le prime due posizioni, Petrucci solo terzo. Pol Espargaro è l’unico pilota ad aver fatto i primi giri con una gomma media al posteriore. A 5 minuti dalla fine sono rientrati tutti in pista per l’attacco alle prime due posizioni e accedere così alla Q2 tutti con gomme soft nuove al posteriore. I due piloti che accedono alla Q2 sono le due KTM di Pol Espargaro e Miguel Oliveira. Danilo Petrucci solo 5°, che poi sarà la quindicesima posizione in griglia. Alex Marquez partirà dall’ultima posizione.

Q2

Viñales fa segnare subito un giro veloce in 1’32, mentre chi arrivava dietro ha dovuto rallentare a causa della bandiera gialla in curva 15 per la caduta di Pol Espargaro. Nel giro successivo prima passa Bagnaia in prima posizione, dopo qualche secondo Rossi gli prende la posizione e Morbidelli si inserisce tra i due. E’ Quartararo ha mettersi poi davanti a tutti. Dopo questo primo tentativo i piloti sono rientrati ai box per il cambio gomme e tornare in pista per conquistare la pole position. Viñales conquista la pole position facendo anche il nuovo record della pista. Delusione per Andrea Dovizioso solo nono.

Griglia di partenza

Foto: motogp.com

Seguici anche su Telegram, Facebook, Instagram e Twitter

MotoGP | UFFICIALE: Enea Bastianini correrà con il team Ducati Avintia dal 2021

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.