MotoGP | GP San Marino – Quartararo: “È stata una gara davvero difficile”

Fabio Quartararo ha tagliato il traguardo in seconda posizione perdendo solo 5 punti dal suo diretto avversario Francesco Bagnaia. GP San Marino Quartararo

GP San Marino Quartararo
Foto: Twitter Yamaha

Nella giornata di ieri, Fabio Quartararo, era riuscito a qualificarsi in terza posizione partendo così oggi dalla prima fila. Fin dalla partenza ha dovuto lottare con le Ducati di Miller e Martin dato che Bagnaia ha preso fin dalla prima curva molto vantaggio. Il pilota francese della Yamaha era partito con una gomma media al posteriore al contrario della gomma soft che hanno montato i ducatisti. Nella prima parte di gara, Quartararo ha cercato di gestire la gomma media in modo da ritrovarsi alla fine con una gomma in condizioni migliori. Dopo essersi liberato delle Ducati con sorpassi fatti in punti in cui ha perso poco, si è messo alla caccia di Bagnaia. Nonostante Bagnaia avesse le gomme finite, è riuscito a resistere agli attacchi del pilota francese. Fabio Quartararo ha tagliato il traguardo in seconda posizione perdendo solo 5 punti dal suo diretto avversario Francesco Bagnaia. GP San Marino Quartararo

Le parole di Fabio Quartararo GP San Marino Quartararo

“È stata una gara davvero difficile, all’inizio le Ducati di Martin e Miller mi attaccavano da tutte le parti e ho perso tempo. Però ho dato tutto e penso che ci sono stati alcuni momenti in cui mi si è chiuso l’anteriore e credevo di finire per terra. Tuttavia ho provato a vincere, ma ‘Pecco’ era su un altro livello oggi, non so come facesse a fare anche la curva 12 con la gomma usata, però siamo riusciti a strappare un secondo posto, abbiamo conquistato 20 punti in campionato e siamo ancora davanti in classifica, con parecchio vantaggio. Va bene così, congratulazioni a lui che ha fatto una gara fantastica“.

“È stata una gara molto tosta con le Ducati sia alla fine con Bagnaia sia anche all’inizio con Miller e Martin. Bagnaia aveva molto vantaggio, io ci ho provato fino alla fine. Negli ultimi giri ho cercato di recuperare lo svantaggio che avevo, ma quando gli sono arrivato vicino era impossibile il sorpasso. Bagnaia oggi è stato incredibile, all’ultimo giro sembrava che stesse facendo un time attack. Io ci ho provato fino alla fine”.

“Oggi ho provato di tutto per cercare di vincere e non ho pesato troppo al campionato. Ho rischiato 4-5 volte di cadere, ma sono contento di come è andata a finire”.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP San Marino – Sintesi gara: back-to-back di Bagnaia a Misano

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.