MotoGP | GP San Marino – Sintesi gara: back-to-back di Bagnaia a Misano

Seconda vittoria consecutiva in MotoGP  al GP di San Marino per Bagnaia, che resiste alla rimonta di Quartararo. Sul podio Bastianini!

MotoGP GP San Marino

Francesco Bagnaia vince ancora in MotoGP il GP di San Marino! Il pilota Ducati ha resistito in testa alla corsa per tutta la gara, nonostante una grande rimonta di Fabio Quartararo. Il francese, sornione nella prima parte di gara, ha fatto fruttare al meglio la gomma Medium al posteriore. Nell’arco di qualche giro, l’alfiere Yamaha ha impensierito non poco il rivale, ma alla fine si è dovuto accontentare della seconda piazza.

Terza posizione per un sontuoso Enea Bastianini! Il rookie di casa Esponsorama Racing ha condotto una gara esemplare, rimontando dopo una partenza a centro gruppo. Il campione del mondo Moto2 in carica ha centrato ben tre giri record consecutivi per recuperare Jack Miller. Marc Marquez chiude in quarta posizione dopo una lotta sanguinosa contro lo stesso Miller (5°) e Joan Mir, 6° sotto la bandiera a scacchi.

I fratelli Espargaro chiudono in 7^ e 8^ posizione, con il pilota Honda davanti a quello Aprilia, mentre Brad Binder e Takaaki Nakagami chiudono la top 10. Michele Pirro chiude il suo weekend da wildcard in una ottima 11^ posizione, davanti ad un pilota di punta come Johann Zarco.

Chiudono la zona punti Maverick Viñales, che porta a casa i primi punti in sella alla RS-GP, Stefan Bradl e Alex Marquez. Valentino Rossi (17°) precede Franco Morbidelli (18°) mentre chiude 21° Andrea Dovizioso al ritorno in pista.

Un gran peccato per Jorge Martin, caduto nelle prime battute di gara dopo la bagarre con Quartararo. A terra anche Iker Lecuona ed Alex Rins, che si trovava stabilmente in top 5.

Sintesi della gara:

Semaforo verde! Parte bene Bagnaia, anche se è sembrato muoversi prima rispetto alle luci del semaforo. Miller mantiene la posizione su Quartararo, risalgono le Honda ufficiali. Martin prova un sorpasso ai danni del francese, che risponde prontamente alla curva successiva.

Continua la lotta tra Martin e Quartararo, che aiutano senza volerlo la coppia Ducati ufficiale. Proprio nello stesso giro Martin cade al Carro e cede la quarta posizione ad Aleix Espargaro. Perde terreno Pol Espargaro, passato da Bastianini ed ora nel panino delle due Suzuki.

Stupendo Enea Bastianini! Il pilota di Rimini passa sia l’Aprilia che Marc Marquez: ora è 4°. La Suzuki di Rins ha passato Aleix Espargaro. Anche Mir riesce a passare la Honda di Espargaro. Intanto arriva il primo Long Lap Penalty: prima a Zarco, poi al suo compagno Martin.

Altra penalità, questa volta per Luca Marini, mentre arriva il ritiro ai box di Martin. Quartararo è molto vicino a Miller in questo momento, potrebbe provare un attacco a breve. Come anticipato: il francese è secondo. Rins si porta 5° dopo il sorpasso ai danni di Marquez.

Quartararo allunga leggermente su Miller, mentre Bastianini fa segnare il giro più veloce della gara. Il pilota Esponsorama raddoppia, mentre cade Alex Rins in curva 1. Aleix Espargaro scavalca Marquez, ma Bastianini ora è attaccato a Miller. Arriva il sorpasso di Enea! Il rookie è sul podio virtuale.

Quartararo si è mangiato mezzo secondo su Bagnaia nell’ultimo passaggio. Il francese guadagna di giro in giro sul torinese, che ora deve tenere duro negli ultimi giri. Mir passa l’Aprilia di Espargaro per la 6^ posizione: tutto il secondo gruppo sta recuperando a vista d’occhio su Miller.

Errore per lo stesso Espargaro, che viene passato anche dal fratello Pol. Parte l’ultimo giro con Bagnaia ed il vantaggio di un paio di decimi su Quartararo. Bagnaia tiene duro con un gran ultimo giro e vince a Misano! Bastianini sul podio! Marquez passa Mir, 6° Miller.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Moto2 | GP San Marino – Doppietta Ajo, con Fernandez davanti a Gardner. Quinto posto per Bezzecchi

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.