MotoGP | GP Spagna – Doppietta Suzuki nella prima sessione di prove libere

I due piloti della Suzuki, Joan Mir e Alex Rins, fanno doppietta nella prima sessione di prove libere a Jerez. MotoGP GP Spagna Suzuki

MotoGP GP Spagna Suzuki
Joan Mir

Dopo il week end in Portogallo, che ha visto trionfare il pilota della Yamaha Fabio Quartararo, i piloti della MotoGP sono nuovamente pronti a scendere in pista per un altro week end di gara. Questo week end corrono sulla pista spagnola di Jerez dove lo scorso Novembre i piloti hanno svolto i primi giorni di test. Raul Fernandez, dopo l’infortunio avuto a causa della caduta in qualifica a Portimao, è stato dichiarato unfit per tutto il week end. Questo week end ci saranno in pista 2 wild card: Lorenzo Savadori per Aprilia e Stefan Bradl per Honda. MotoGP GP Spagna Suzuki

Libere 1 MotoGP GP Spagna Suzuki

In questo primo turno di prove libere, Francesco Bagnaia farà solo tre run da pochi giri in modo da verificare le condizioni della spalla e per conservare le forze in vista delle qualifiche di domani e della gara di domenica.

Fin dal primo giro Fabio Quartararo si è dimostrato molto veloce abbassando sempre il proprio tempo ad ogni passaggio sul traguardo. Anche le Honda di Marquez e Pol Espargaro si sono dimostrati veloci stando subito dietro al pilota francese della Yamaha. A metà turno Joan Mir e Franco Morbidelli si portano nella parte alta della classifica e riescono a tenere un ottimo passo. Botta e risposta tra Fabio Quartararo e  Marc Marquez che si scambiano la prima posizione, ma alla fine è il francese a mantenere la prima posizione. A circa 20 minuti dalla fine della sessione, Fabio Quartararo cade in curva 13 e rientra al box un po’ dolorante a causa dal forte colpo preso all’inguine. Dopo essersi cambiato la tuta è tornato in pista per gli ultimi minuti della sessione.

Joan Mir, rientrato in pista negli ultimi 15 minuti, si porta in prima posizione con il tempo di 1’38”422 seguito dall’Aprilia di Aleix Espargaro e da Fabio Quartararo. Alex Rins, rispetto ad altri piloti, è tornato in pista con gomme nuove portandosi in sesta posizione. anche Maverick Viñales si porta in top ten e per la prima volta dall’inizio della stagione, al momento non troviamo nessuna Ducati nelle prime 10 posizioni. Il pilota spagnolo della Honda LCR, Alex Marquez si prende la prima posizione, ma Joan Mir alla fine del proprio giro si riprende la posizione in 1’38”194. Alex Rins, nel suo ultimo tentativo di giro veloce, si prende la seconda posizione facendo concludere la sessione alla Suzuki con una doppietta. Unica Ducati nelle prime 10 posizioni è quella di Jack Miller in decima posizione che ha mandato fuori dalla top ten Marc Marquez.

Piero Taramasso, tecnico Michelin, ai microfono di Sky

“Previsioni di anteriore media-dura e posteriore media-dura per la gara di domenica. Serve tanto tempo prima di asciugare, un po’ per l’ombra e un po’ perché l’acqua risale in superficie. Dovrebbe restare asciutto tutto il weekend. Surriscaldamento? Non penso di avere questi problemi, gomme ultima generazione hanno dimostrato di essere molto costanti, sopportano temperature e spinning. Vedremo come a Portimao buone performance, costanti per tutta la corsa”.

Classifica FP1

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Spagna – Anteprima e orari TV SKY e TV8 del sesto round del motomondiale, in cui fa il suo ritorno la MotoE!

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.