Davide B. MotoGP
    Pubblicato il 30 Aprile, 2022 alle 15:10

MotoGP | GP Spagna – Qualifiche: Bagnaia, pole position da record a Jerez!

Bagnaia è il migliore nelle qualifiche del GP di Spagna della MotoGP a Jerez. L’italiano della Ducati ha demolito il record della pista andalusa precedendo Quartararo e Aleix Espargaro.

Credits: Twitter

L’atmosfera sul circuito di Jerez de la Frontera si infiamma con le qualifiche della MotoGP valide per il GP di Spagna, sesto appuntamento del Motomondiale 2022. Le FP3 hanno chiuso l’elenco dei piloti che hanno ottenuto l’accesso diretto al Q2. Francesco Bagnaia comanda la classifica dei tempi combinati davanti a Fabio Quartararo e Takaaki Nakagami.

Due ancora i posti disponibili per la sessione che assegnerà la pole position.  Zarco, poleman in Porogallo e undicesimo in classifica dopo le tre prove libere, si contenderà l’accesso al turno più importante con Bezzecchi, Rins, le due KTM ufficiali e la Honda di Pol Espargaro.

Sintesi Q1

Pol Espargaro chiude per primo il suo giro lanciato. Lo spagnolo della Honda viene battuto da Binder che, con la sua KTM, fa registrare 1’37″544. Rins si infila in terza posizione , precedendo Gardner e Zarco.

La Honda di Espargaro si riporta in testa alla sessione con 1’37″500. Bezzecchi sale al terzo posto. Il pilota VR46 viene battuto da Zarco. Terzo tempo per la KTM di Binder. Il suo compagno di squadra Oliveira, invece, non è riuscito a segnare un tempo per problemi all’abbassatore della sua RC16. Rins si porta in testa alla classifica. Il pilota Suzuki ferma il cronometro in 1’37″478, 22 millesimi più veloce rispetto al leader Espargaro.

Il pilota HRC apre il secondo run della qualifica e migliora il suo tempo riportandosi in testa alla graduatoria. Rins è secondo davanti a Brad Binder e Zarco.

Ottimo giro di Bezzecchi che si porta davanti a tutti. L’italiano del Mooney VR46 ha fatto registrare 1’37″135. Espargaro è staccato di soli 3 millesimi.

Due minuti al termine della sessione. Bezzecchi cade in curva 2. Rins migliora il suo tempo ma non riesce a guadagnare nessuna posizione. Lo spagnolo ha preso la bandiera a scacchi e non riesce ad accedere al Q2. Sale in cattedra Zarco. Il francese fa segnare 1’37″003, tempo che lo porta davanti a tutti.

Zarco è il migliore al termine della Q1 e, insieme a Bezzecchi, accede alla sessione successiva. Terzo tempo e tredicesima posizione sullo schieramento di partenza di domani per Pol Espargaro che non è riuscito a migliorare il suo tempo durante il suo ultimo tentativo.

Rins chiude con il quarto miglior crono, precedendo Binder e Morbidelli. Di Giannantonio, Gardner, Marini e Bradl completano le prime dieci posizioni.


Leggi anche: MotoGP | Taglio ai test invernali a partire dal 2023


Sintesi Q2

Bezzecchi è il primo ad aprire le danze della Q2. Il tempo dell’italiano viene battuto da Bastianini e da Mir che si prende la testa della sessione. Martin ha iniziato la sua qualifica con una caduta in curva 1.

Mir abbassa il limite in 1’37″616. Il pilota Suzuki viene battuto prima da Miller e poi da Bagnaia. Anche Quartararo chiude il suo giro portandosi davanti a tutti. Il Campione del Mondo in carica ha chiuso il suo giro in 1’36″790. Bagnaia è secondo, staccato di 73 millesimi. Terza piazza per Aleix Espargaro. Miller è quarto davanti a Marc Marquez.

Chiude il suo primo giro anche Martin che, dopo essere rientrato in pista, si inserisce in ottava posizione. Gli altri piloti, nel frattempo, rientrano in pista dopo lo stop per il cambio gomme. Bagnaia migliora il suo tempo e si porta in testa alla classifica con 1’36″170. Miller si porta al terzo posto. Anche Marquez ha migliorato, infilandosi in quinta piazza. Lo spagnolo ha sfruttato la scia di Quartararo nel suo secondo tentativo.

Ottimo tempo anche per Aleix Espargaro che ha portato la sua Aprilia al terzo posto. Quartararo non riesce a migliorare il suo tempo alla fine dell’ultimo tentativo. La pole position va alla Ducati di Francesco Bagnaia che, con un giro straordinario, ha demolito il record della pista di Jerez di 4 decimi. Per il pilota italiano è la prima partenza al palo della stagione. Quartararo chiude secondo, precedendo Aleix Espargaro che chiude la prima fila dello schieramento.

Miller resiste al quarto posto davanti a Marquez e a Zarco. Il francese ha migliorato la sua posizione ancora una volta in corrispondenza della bandiera a scacchi. Nakagami apre la terza fila davanti a Bezzecchi e Mir. Jorge Martin chiude la top 10.

Classifica finale

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

MotoGP | GP Spagna – Anteprima e orari TV SKY e TV8 del sesto round del motomondiale, in cui fa il suo ritorno la MotoE!

Disqus Comments Loading...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Consulta i dettagli della nostra privacy policy.