MotoGP | GP Stati Uniti – Sintesi FP1: Marquez detta il passo sul bagnato ad Austin

La pista bagnata di Austin consegna le FP1 della MotoGP a Marc Marquez. Lo spagnolo della Honda è il più veloce della sessione davanti alle Ducati di Miller e Zarco. Quindicesimo Quartararo.

Marquez FP1 Austin
Foto: Repsol Honda Team Twitter

La MotoGP è pronta a scendere in pista per le FP1 del GP degli Stati Uniti sul circuito di Austin, che ritorna in calendario dopo l’assenza della stagione 2020. La pista texana ospiterà un nuovo capitolo del duello tra i due piloti in lotta per il campionato, Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia. L’italiano della Ducati è sicuramente nel momento migliore della sua stagione. Ad Aragon ha ottenuto la sua prima vittoria in classe regina, subito bissata nel fantastico week-end di Misano. Quartararo si presenta in Texas con un margine considerevole di 48 punti di vantaggio sul rivale, quando mancano quattro gare al termine della stagione.

Il circuito di Austin è da sempre una delle piste preferite di Marc Marquez. Il fuoriclasse spagnolo ha ottenuto la sua prima vittoria in MotoGP proprio in terra texana nel 2013. Sul Circuit of the Americas, l’otto volte campione del mondo ha ottenuto una striscia di sei vittorie consecutive, interrotta nel 2019 a causa di una caduta che ha consegnato il successo a Rins e alla sua Suzuki.

Il GP degli Stati Uniti non vedrà al via Maverick Viñales che, in accordo con Aprilia, ha deciso di non prendere parte alla gara di domenica dopo la prematura scomparsa del cugino Dean Berta Viñales nel corso del round della Supersport 300 sul circuito di Jerez.


Leggi Anche: Classifica MotoGP, Moto2, Moto3 e MotoE dopo il GP di San Marino a Misano


Sintesi FP1

Le FP1 sul circuito di Austin partono con la pista in condizioni di bagnato. Marquez è subito il più veloce di tutti davanti al compagno di squadra Espargaro. Marquez ha trovato subito un feeling superiore agli altri. Zarco che è salito in seconda posizione paga un distacco di 1.3 secondi. Terza posizione per Miller che precede Espargaro. Lecuona è il primo pilota KTM in quinta posizione.

Le condizioni della pista continuano a migliorare. Marquez migliora il suo tempo fermando il cronometro in 2’16″801. Espargaro segue con 765 millesimi di ritardo. Honda e Ducati sono le moto più veloci in queste prime fasi delle FP1. Miller si inserisce in seconda posizione e Bagnaia sale al quarto posto. La Ducati di Zarco completa la top 5 della sessione.

Miller si porta in testa alla classifica con il tempo di 2’16″639. Anche Oliveira migliora il suo tempo, portandosi in quarta posizione. Le gomme medie da bagnato di Miller continuano a funzionare molto bene. L’australiano ritocca di qualche millesimo il suo tempo e consolida la sua prima posizione. Sale in ottava posizione il leader del campionato Fabio Quartararo. Il francese si trova dietro a Luca Marini e precede la Aprilia di Espargaro e la Suzuki di Rins.

Salto in avanti per la Suzuki di Mir. Il campione del mondo 2020 guadagna la sesta posizione, sfruttando anche il miglioramento della pista. Guadagna una posizione anche Oliveira che si porta in terza piazza. Ottavo crono per Danilo Petrucci che entra nella top 10 della sessione.

Negli ultimi minuti della sessione le condizioni metereologiche sembrano migliorare sul circuito di Austin. Sul tracciato texano è arrivato il sole ma la pista rimane bagnata. Marquez torna in pista e conclude un giro velocissimo che lo riporta in testa alla classifica. Il tempo dello spagnolo è pari a 2’15″872, 740 millesimi più veloce di Miller. Migliora anche Rins che sale in quarta posizione.

Molti piloti stanno migliorando i loro tempi. Zarco scavalca Rins in quarta posizione. Miller migliora e si porta a 167 millesimi da Marquez. Tempo migliorato anche per la KTM di Oliveira, senza, però, migliorare la sua terza posizione. Zarco batte il tempo del portoghese sulla bandiera a scacchi, guadagnando la terza posizione. Caduta per Nakagami nel suo ultimo tentativo di migliorare la sua sedicesima  posizione.

Risultati finali

Archiviati i 45 minuti delle FP1 della MotoGP ad Austin, Marquez è il pilota più veloce con 2’15″872. La Ducati di Miller segue a 167 millesimi di ritardo. Terza posizione di Zarco a 599 millesimi. Oliveira è il primo pilota KTM con il quarto tempo. Il pilota portoghese precede la Honda ufficiale di Espargaro. Alex Marquez centra la sesta posizione nelle fasi finali della sessione, battendo il tempo di Rins che chiude settimo. Bagnaia è ottavo e precede le KTM di Binder e Lecuona.

Turno difficile per la Yamaha di Quartararo che non va oltre la quindicesima posizione. Difficoltà anche per il campione in carica Mir che ha fatto segnare il dodicesimo tempo.

La classifica delle FP1 di MotoGP

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

 

MotoGP | GP Stati Uniti – Anteprima e orari TV

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter