MotoGP | GP Stiria – Le parole di Pol Espargaro: “Una gara fantastica! Soddisfatto per il podio”

Il pilota della KTM conquista la terza posizione nel GP di Stiria al termine di una lotta spettacolare con Jack Miller e Miguel Oliveira per la vittoria. Nonostante il rammarico per la prima posizione persa proprio all’ultima curva lo spagnolo non nasconde la felicità per il suo secondo podio in MotoGP.

MotoGP Espargaro parole
Credit: Profilo Instagram @polespargaro44

Una gara spettacolare quella di cui si è reso protagonista Pol Espargaro nel secondo appuntamento della MotoGP al Red Bull Ring. Il pilota della KTM ha infatti lottato fino all’ultima curva per la vittoria, chiudendo poi la gara al terzo posto dietro Miller e Oliveira. MotoGP Espargaro parole

Il merito del pilota spagnolo è quello di aver sfruttato al meglio la ripartenza dopo lo spettacolare incidente di Maverick Viñales. Espargaro, infatti, dopo la prima metà di gara era molto attardato rispetto alla lotta per la vittoria e per il podio, nonostante fosse comunque in quarta posizione.

La bandiera rossa prima e le gomme nuove montate sulla sua KTM poi hanno giocato un ruolo chiave per il risultato di gara di Espargaro. Nella seconda metà di gara, infatti, lo spagnolo è sempre stato nelle posizioni da podio, iniziando addirittura in testa l’ultimo giro. MotoGP Espargaro parole

Proprio l’ultimo giro è stato però l’unica macchia in una super gara di Espargaro. Lo spagnolo prima ha infatti impostato male la staccata di Curva 3 ed è stato superato in uscita da Miller. Poi, dopo aver sorpassato di nuovo l’australiano, ha subito un nuovo attacco all’ultima curva che lo ha costretto ad allargare e lo ha relegato in terza posizione.

“È stata una gara stupenda – ha dichiarato Espargaro nel parco chiuso – il pubblico a casa si sarà certamente divertito. Chiunque poteva vincere ma sono comunque pienamente soddisfatto, abbiamo fatto un gran lavoro. La bandiera rossa ci ha favorito, oggi era la gara di Mir, non la nostra”.

Il pilota della KTM ha poi risposto a Davide Brivio, Team Manager del Team Suzuki, il quale si è lamentato con la Direzione Gara per la penalità non data ad Espargaro per l’uscita sul verde dopo l’ultima curva. “Sono andato sul verde, è vero – ha replicato Espargaro – ma non ho guadagnato del tempo. Miller all’interno mi ha spinto sul verde e con la manovra ho già perso due posizioni, penso possa bastare.”

Un po’ di rammarico rimane comunque ad Espargaro, soprattutto per l’errore all’ingresso di Curva 3. “Mi sarebbero serviti gli specchietti – ha detto ridendo il #44 della KTM – non sapevo la distanza con Miller e quindi non potevo fare altro che coprire l’interno, soprattutto sapendo di avere una Ducati dietro.

La MotoGP dopo due settimane di pausa farà tappa a Misano per un altro doppio week-end sulla pista nella Riviera romagnola. Secondo Espargaro le favorite saranno Ducati e Yamaha anche se il test fatto qualche mese fa sulla pista romagnola fa ben sperare lo spagnolo per un altro grande risultato.

SEGUI IL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER TUTTE LE NEWS SUL MONDO DELLE DUE RUOTE

Moto2 | GP Stiria – Sintesi Gara: la penalità di Martin regala la prima vittoria a Bezzecchi!

 

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.