MotoGP | GP Teruel – Dovizioso: “Non siamo abbastanza veloci per vincere il mondiale”

I due fine settimana di gara ad Aragon hanno messo in difficoltà il forlivese e la Ducati in ottica mondiale. Nel GP Teruel Dovizioso non è riuscito ad andare oltre alla tredicesima posizione, non abbastanza per puntare al titolo.

 

Dovizioso GP Teruel
Credits: Ducati Corse

C’è tanta delusione e anche un po’ di amarezza nelle parole di Dovizioso dopo il GP Teruel. Le due gare ad Aragon hanno creato non pochi problemi al pilota di Forlì e alle Ducati in generale. In due weekend Dovizioso ha racimolato solamente 12 punti, scivolando a -28 dal leader del mondiale Mir. Se matematicamente il portacolori della casa di Borgo Panigale non è ancora fuori dalla lotta per il titolo, ascoltando le sue dichiarazioni si capisce come ormai la vittoria sia un obbiettivo praticamente irraggiungibile.

Non credo che sia il caso di parlare del campionato ha detto Dovizioso, “non ho la velocità per lottare. La strategia è limitare il più possibile i danni ad ogni gara, le nostre chance di vittoria sono quasi a zero. È disarmante dover fare i conti con la sensazione di non avere carte da giocare, ma in realtà non sappiamo cosa può succedere a Valencia. Sicuramente non ci arriveremo ottimisti, perchè adesso non abbiamo la velocità per lottare per il podio e di conseguenza, per il mondiale.”

Mi metto sotto precesso anche io, come tutti quanti del resto” ha aggiunto Dovi. “La Ducati sta attraversando un momento difficile, è un’annata particolare. Non abbiamo nessun asso nella manica, possiamo solo perdere. Se montiamo la gomma soft la situazione peggiora, al contrario di quanto succedeva in passato. Zarco oggi è andato forte, ma è tutta la stagione che i piloti Ducati fanno alti e bassi. Bagnaia, Miller e Petrucci hanno avuto degli exploit, ma poi guardi la classifica e capisci che siamo tutti sulla stessa barca. Cerchiamo di studiare i dati, ma nessuno ha ancora capito questa situazione.”

Per concludere, Dovizioso ha parlato di Morbidelli, che con la vittoria di ieri lo ha superato in classifica. “Morbidelli può lottare per il titolo, innanzitutto perchè lavora sempre molto bene prima della gara e in una stagione come questa, dove nessuno è costante, può succedere qualsiasi cosa. Ha una buona moto e una bella squadra, quindi credo che sia assolutamente in grado di giocarsi la vittoria.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

GP Teruel 2020 – Classifica piloti di MotoGP, Moto2 e Moto3 aggiornata dopo la seconda gara di Aragon