MotoGP | GP Thailandia – Super pole position per Quartararo

Super pole position per Quartararo che fa il nuovo record del circuito.

Super pole position per Quartararo
Foto: PETRONAS SRT

Prima dei due turni di qualifica per i piloti della MotoGP, loro hanno a disposizione un turno di libere extra (FP4). Solitamente in questo turno viene provato il passo gara e la classifica finale non incide sui piloti che accedono direttamente alla Q2. Super pole position per Quartararo

Sono scesi in pista tutti con le gomme slick dato che la pista ora è completamente asciutta. La combinazione che hanno usato tutti i piloti è stata quella di avere una hard all’anteriore ed una gomma soft al posteriore. L’unico pilota con una configurazione diversa è stato Valentino Rossi con una coppia di gomme soft.

Q1 Super pole position per Quartararo

I migliori 2 piloti di questo turno hanno accesso alla Q2.

Jorge Lorenzo è il primo a far segnare un tempo in 1’32″402, tempo che subito migliora Pol Espargaro in 1’31″887. Francesco Bagnaia migliora ancora il tempo fatto da Pol Espargaro e passa davanti a tutti in 1’31″416. Cal Crutchlow soffia il secondo posto a Bagnaia mentre Lorenzo continua a migliorare. Dopo 2 giri veloci i piloti tornano ai box per cambiare gomme e tentare nuovamente a fare giri veloci per passare alla Q2.

Nel secondo run Danilo Petrucci fa un super giro e si prende la prima posizione, secondo invece Cal. Sfortunatamente alla curva 7 Bagnaia cade, per lui la qualifica finisce così. La prima posizione di Petrucci sembra imprendibile, è lotta per l’ultimo posto disponibile per il Q2. In Q2 passano Danilo Petrucci e Pol Espargaro.

Q2 Super pole position per Quartararo

Adesso è il momento in cui ci si gioca la pole position e le prime file della griglia di partenza. Tutti i piloti montano una gomma hard all’anteriore ed una gomma soft al posteriore. Jack Miller e Valentino Rossi invece hanno una gomma anteriore soft mentre Joan Mir e Danilo Petrucci hanno una media anteriore. Il primo a passare sul traguardo è Marc Marquez con un tempo di 1’30″649 seguito da Franco Morbidelli e Joan Mir. Maverick Viñales toglie la prima posizione a Marc Marquez in 1’30″332, ma Marquez continua a fare caschi rossi. Scivolata alla curva 5 per Valentino Rossi, che rientra subito ai box e ritorna in pista per il secondo tentativo montando all’anteriore una gomma hard. Caduta anche per Marquez curva 5. Quartararo fa segnare un super giro in 1’29″719 e mentre stava per fare un altro giro scivola alla curva 5. Maverick Viñales si porta in seconda posizione con un decimo di ritardo.

Griglia di partenza

Foto: motogp.com

Domani le gare a partire dalle 6:00 in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP e dalle 11:00 in differita su TV8.

Seguici anche sui nostri social Instagram e Twitter

F1 | Ufficializzato il calendario della Formula 1 2020: La stagione sperimentale

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.