MotoGP | GP Valencia – Qualifiche: Jorge Martin centra la quarta pole stagionale!

Jorge Martin ottiene alla grande la pole position nelle qualifiche della MotoGP a Valencia. Per lo spagnolo è la quarta pole nella sua stagione da rookie. Bagnaia e Miller completano una prima fila tutta Ducati.

Foto: Pramac Racing MotoGP

La MotoGP scende in pista per l’ultima sessione di qualifiche della stagione che deciderà lo schieramento di partenza del GP di Valencia. Le FP3 della mattinata, hanno definito l’elenco dei dieci piloti più veloci che avranno accesso diretto alla sessione di qualifiche che metterà in palio la pole position.

Aleix Espargaro ha ottenuto il miglior tempo al termine della terza sessione, precedendo la Ducati di Miller e la Yamaha di Franco Morbidelli. Insieme a questi tre piloti, nel Q2 ci saranno le Ducati di Bagnaia, alla caccia della sua sesta pole position consecutiva, Martin e Zarco, insieme a Mir, Nakagami, Quartararo e Rossi.

Il “Dottore” ha centrato l’accesso al Q2 nella sua ultima qualifica di carriera, grazie al decimo tempo ottenuto al termine delle FP3.

Alla sessione di qualifiche non parteciperà Pol Espargaro che è stato autore di un brutto high side nel corso della mattinata. Lo spagnolo è stato trasferito all’ospedale di Valencia per ulteriori accertamenti che hanno scongurato la presenza di fratture.


Leggi anche: Danilo Petrucci prenderà parte alla Dakar 2022 con KTM: “Sarà una gara dura, ma sono emozionato: è un sogno che si avvera”


Sintesi Q1

La bandiera verde da il via ai 15 minuti del primo turno di qualifiche della MotoGP a Valencia. Alex marquez è il primo a scendere in pista. Lo spagnolo è anche il primo a completare un giro lanciato, portandosi in testa seguito da Dovizioso.

Rins chiude il suo tentativo con il primo tempo in 1’30″960. Seconda posizione per Danilo Petrucci. L’italiano della KTM viene subito battuto da Binder. Quarta posizione per Iker Lecuona che precede Vinales e Oliveira.

Rins migliora ancora il suo tempo. Lo spagnolo della Suzuki ha fatto segnare 1’30″675, 287 millesimi più veloce di Brad Binder.

Allo scadere della prima metà del turno tutti i piloti imboccano la corsia dei box per cambiare la gomma posteriore in vista del prossimo run.

Salto in avanti per Andrea Dovizioso che passa dalla nona alla terza posizione. Il pilota Yamaha non è molto distante dal secondo crono di Binder. Quarta posizione per Vinales.

Dovizioso migliora ulteriormente il suo tempo, portandosi in seconda posizione. Arriva, però, anche Binder che migliora il giro dell’italiano e riconquista la seconda posizione. Settimo tempo per Bastianini. Il riminese di Esponsorama viene scavalcato dal compagno di squadra Marini.

Rins ritocca il suo tempo di due millesimi proprio sulla bandiera a scacchi, legittimando il suo passaggio alla sessione successiva. Migliora anche Binder, confermandosi in seconda posizione.

Lo spagnolo della Suzuki è il più veloce di questa sessione con 1’30″673. Insieme a Binder accede agli ultimi due posti disponibili per il Q2. Terzo tempo per un ottimo Andrea Dovizioso che, in gara, scatterà dalla tredicesima casella, davanti a Vinales, Lecuona e Petrucci.

Segue Luca Marini che precede il compagno di squadra Bastianini. Chiudono lo schieramento Alex Marquez e Miguel Oliveira.

Classifica finale Q1

Sintesi Q2

Bandiera verde. Parte il turno che assegnerà la pole position del GP di Valencia. Aleix Espargaro si porta subito in testa alla classifica davanti a Morbidelli e Martin.

Miller migliora subito il tempo del pilota Aprilia, portandosi in testa alla sessione con 1’30″479. Alle spalle dell’australiano si piazza Quartararo, subito battuto dal compagno di squadra Morbidelli. Rins è quarto, davanti a Bagnaia.

Miller ritocca ancora il suo tempo, alzando l’asticella a 1’30″325. Seconda posizione a soli 15 millesimi per la Ducati di Bagnaia. Mir è terzo davanti a Rins. Nakagami si infila tra le due Yamaha ufficiali con il settimo tempo.

Martin completa il suo giro con lo stesso tempo di Miller. Il giovane esordiente viene classificato al secondo posto perché Miller ha ottenuto il suo crono in una fase precedente della sessione.

Dopo un primo run velocissimo, i piloti raggiungono i box per affrontare i tentativi successivi. Bagnaia inizia il suo secondo run alla grande portandosi in testa alla classifica con il tempo di 1’30″118. Ottava posizione per Valentino Rossi che ha seguito il pilota Ducati.

Nakagami taglia il traguardo con il settimo tempo. Bagnaia migliora ancora, portando il limite a 1’30″000. Il piemontese cade poi all’ingresso di curva 2. Martin sale in seconda piazza.

Martin abbatte il muro del ’30 e si issa in testa alla sessione. Il tempo il pilota Pramac è 1’29″936. Cade anche Jack Miller mentre stava migliorando il suo tempo.

La bandiera a scacchi mette fine a questo ultimo Q2 della stagione. Jorge Martin regala una spettacolare pole position al team Ducati Pramac, precedendo Bagnaia di 64 millesimi. Jack Miller completa una prima fila tutta Ducati. Mir apre la seconda fila, davanti a Zarco e Rins.

Settima posizione per Binder che precede Quartararo e Nakagami. Valentino Rossi apre la quarta fila con il decimo tempo davanti a Franco Morbidelli e ad Aleix Espargaro.

Griglia di partenza GP Valencia

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

 

MotoGP | GP Valencia – Anteprima e Orari TV Sky, DAZN e TV8