MotoGP | GP Valencia – Rossi “Giriamo intorno ad un problema che non troviamo”

Valentino Rossi dopo sei zeri consecutivi conclude il Gran Premio di Valencia in dodicesima posizione dietro a Bagnaia e Viñales. GP Valencia Rossi

GP Valencia Rossi
Foto: Instagram Valentino Rossi

Nelle prime fasi della gara Valentino Rossi, partendo dalla sedicesima posizione, recupera solo due posizioni e si mette dietro a Dovizioso e al compagno di squadra che con un errore è finito nelle retrovie. Grazie alle cadute di alcuni piloti davanti a se riesce a recuperare altre posizioni, ma poi è lui che fa un errore e finisce dietro. Alla fine riesce a recuperare fino alla dodicesima posizione. GP Valencia Rossi

Le parole di Valentino Rossi GP Valencia Rossi

“Diciamo che non sono mai stato così contento di un dodicesimo posto perché sono riuscito a finire una gara. Per tornare ai massimi livelli bisogna andare step by step. La scarsa gara purtroppo è durata poco perché ho avuto un problema tecnico, per fortuna oggi non è successo nulla. Non ho mai avuto grip per tutto il week end, ho faticato molto. Alla fine avevo ripreso Bagnaia e Viñales ma era l’ultimo giro, era troppo tardi”.

“Valencia è la pista più difficile ed è quella dove sono andato sempre più piano nella mia carriera. Portimao mi piace, vedremo come ci troveremo con la moto e con le gomme”.

“Visto che i motori per la prossima stagione sono congelati, ci sono molte altre aree dove si può lavorare per cercare velocità. Co queste gomme mi sa che non abbiamo capito qualcosa. Questo week end abbiamo provato di tutto, ma non è servito a nulla. Giriamo intorno ad un problema che non troviamo”.

“Era da Misano 1 quando mi ha fregato Mir e sono finito quarto che non concludevo una gara. Ho fatto sei zeri di fila tra cadute, problemi e COVID. Oggi sono rimasto costante fino alla fine, ma non ero abbastanza veloce e lo sapevamo. Questo deve essere un punto di partenza per essere competitivi domenica prossima”

“Morbidelli ha fatto una bella stagione. Si è allenato molto a casa ed è stato costante. Lo scorso anno ha subito un po’ Quartararo, ma ha saputo reagire molto bene. Il prossimo anno sarà un problema per tutti”.

Valentino Rossi si complimenta anche con Mir e con la Suzuki per il mondiale appena vinto.

“Complimenti a Mir, è stato bravissimo, ha fatto una grande stagione. Se lo è meritato. Vincere il mondiale al secondo anno in MotoGP non è da tutti. Complimenti a Mir, a Brivio e a tutta la Suzuki”.

Se non vuoi perderti le notizie sul mondo delle due ruote, iscriviti al nostro canale Telegram

MotoGP | GP Portogallo – Anteprima e Orari tv Sky, DAZN E TV8

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.